Parte la Causa di beatificazione di Natuzza Evolo nel 5° anniversario della morte. Don Enzo Gabrieli sarà il postulatore

Domani, 1° novembre 2014, in occasione del quinto anniversario della morte della mistica, il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, mons. Luigi Renzo, dopo aver ottenuto il via dalla Conferenza Episcopale Calabra (CEC), darà il via alla Causa di beatificazione e canonizzazione di Natuzza Evolo. L’evento coinciderà con l’ufficializzazione della nomina da parte dell’alto prelato del postulatore così come previsto dalle norme del Diritto Canonico. Si tratta di don Enzo Gabrieli (nella foto), sacerdote, giornalista e scrittore originario di Rogliano, in provincia di Cosenza, attuale parroco di Mendicino. Vicario foraneo, direttore dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali e del settimanale ‘Parola di Vita’ – don Gabrieli è anche postulatore delle Cause che riguardano la Beata Elena Aiello, Gioacchino da Fiore e Arcangela Filippelli. ”Esprimo la mia gratitudine a monsignor Renzo perché mi ha chiamato a questo delicatissimo compito, spero di servire al meglio la Chiesa e i tanti devoti di Natuzza che attendono di vederla additata come testimone. La Santità – ha detto don Enzo – è una delle vie che San Giovanni Paolo II° ci ha additato per la pastorale della nuova evangelizzazione”. In occasione dell’evento alla Fondazione di Paravati sono attese migliaia di persone.

G. St.

Data: 31 ottobre 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com