La ‘Coraci-Marcellinara’ resta ancora una incompiuta. Nuovo appello del comitato ‘La Strada che non c’è’

IL COMITATO  “La Strada che non c’è” non si arrende e continua la sua battaglia per la realizzazione dell’arteria Medio Savuto “Coraci-Marcellinara” (nella foto). Dopo l’indifferenza e l’indisponibilità del Presidente del Consiglio Renzi ad accogliere la richiesta del Comitato e dei sindaci del comprensorio che chiedevano l’inserimento dell’incompiuta nel decreto “sblocca Italia”, i promotori scrivono ai cinque aspiranti Governatori della Regione. Dal comunicato stampa si apprende che il Comitato ha chiesto a Wanda Ferro, Mario Oliverio, Nuccio Cantelmi, Nico D’Ascola e Domenico Gattuso “quale posto occupa l’opera in oggetto nel loro programma di governo”. Nella missiva si evidenzia che l’opera incompiuta (lavori sul 1° lotto) una volta ultimata collegherà l’autostrada A3 (svincolo di Rogliano nel cosentino) con la S.S. 280 nei pressi di Marcellinara alle porte di Catanzaro. Si sottolinea che l’infrastruttura è di primaria importanza per lo sviluppo socio-economico del vasto territorio compreso tra l’ex Comunità Montane del Reventino-Tiriolo-Mancuso e quella del Savuto, servito ad oggi dalla sola vecchia ed obsoleta ex strada statale 19 e dalle Ferrovie della Calabria. Il Comitato evidenzia che per lo sviluppo del territorio e la realizzazione dell’importante arteria il ruolo della Regione Calabria è fondamentale. Tanto è vero, si legge nel comunicato che qualche anno fa, il Governo nazionale aveva stanziato circa 94 milioni di Euro (Gazzetta Ufficiale) da destinare all’Amministrazione provinciale di Catanzaro per la realizzazione del tratto Decollatura-San Pietro Apostolo ed avviare i lavori dell’altro lotto fino a Marcellinara. Purtroppo, continua, tali somme, arrivate alla Regione, sono state stornate dalla Giunta Regionale e destinate ad altri scopi per coprire varie spese, tra queste anche quelle della sanità. Pertanto, il prossimo Governatore dovrà restituire il maltolto! In attesa di risposte convincenti e positive, il Comitato auspica che questa ormai famosa opera incompiuta dopo trent’anni possa vedere almeno in parte la luce.

Pasquale Taverna

Data: 12 novembre 2014.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com