Parenti si colora per Natale. Alcune decorazioni ispirate al ‘Guerrilla Knitting’ britannico

ENTUSIASMO e partecipazione stanno caratterizzando, in questi giorni, le iniziative circa la realizzazione e la collocazione degli addobbi natalizi lungo le strade di Parenti. Un insieme di luci e colori, tra passato e presente, grazie al progetto promosso dall’Amministrazione comunale (sindaco Donatella Deposito) assieme alla Pro Loco e alla Associazione Culturale Sila. Alla realizzazione della proposta, che intende unire l’attenzione verso la natura e gli antichi mestieri nel momento dedicato alla festa per eccellenza, hanno partecipato anche le famiglie, soprattutto le ragazze, le mamme e le nonne. Tutte si sono adoperate per la buona riuscita della manifestazione, in particolare per i rivestimenti degli alberelli realizzati a mano con fibre naturali (nella foto) che fanno bella mostra lungo il viale principale del paese. Soddisfazione è stata espressa da Gianluigi Jhonny Guarascio, che ha sottolineato la passione di quanti, tra i suoi concittadini, hanno messo disposizione il proprio talento e la propria fantasia per rendere piacevoli, e non solo esteticamente, le ricorrenze di fine anno. In particolare, l’assessore parentese ha posto l’accento sul cosiddetto ‘Guerrilla Knitting’ il fenomeno di origine britannica al quale sono ispirate alcune decorazioni con l’obiettivo di promuovere architettura ed ambiente all’interno del centro storico. Un modo semplice, in un periodo di grave crisi economica, per dare senso e luce agli spazi urbani sulla scorta di quanto concretizzato la scorsa estate.

Gaspare Stumpo

Data: 15 dicembre 2014.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com