Infocontact, Parentela (M5S) “interroga” il ministro. Chiesto l’interessamento del Governo

infocontact logo«HO CHIESTO al Ministro del Lavoro Poletti e al Ministro dello sviluppo economico di tutelare i lavoratori coinvolti nella vertenza Infocontact». Lo afferma il deputato M5S Paolo Parentela, che ha depositato oggi la seconda interrogazione parlamentare sulla vicenda. Parentela aggiunge: «con i miei colleghi Dalila Nesci, Federica Dieni e Nicola Morra parteciperò al sit-in organizzato dai lavoratori domani 11 marzo dalle ore 11 a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico, per sollecitare l’interessamento concreto del Governo, che deve dare risposte ai quei lavoratori che rischiano il posto o il dimezzamento delle ore lavorative a causa di una crisi aziendale che non dipende da loro».

«I dipendenti delle sedi periferiche di Infocontact – aggiunge il parlamentare – rischiano di dover accettare condizioni lavorative che non consentirebbero loro neanche di coprire le spese di viaggio per raggiungere il posto di lavoro. Tutto ciò è intollerabile».

Parentela conclude: «i dipendenti di Infocontact non chiedono ammortizzatori sociali, chiedono lavoro. Il Governo ha l’obbligo di intervenire per scongiurare quella che potrebbe tramutarsi in una vera e propria catastrofe sociale, specie in Calabria, dove è fortissima la crisi occupazionale».

Data: 10 marzo 2015.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com