Ammortizzatori sociali in deroga. Accordo tra Regione e parti sociali per l’utilizzo di risorse disponibili

Lavoratori mobilità in deroga savutoI SEGRETARI regionali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl , Michele Gravano, Paolo Tramonti, Santo Biondo e Antonio Franco, al termine dell’incontro con il presidente della Regione Mario Oliverio, alla presenza dell’assessore regionale al Lavoro, Carlo Guccione, hanno concordato di sottoscrivere l’accordo istituzionale relativo alla concessione dei trattamenti e ammortizzatori in deroga e di utilizzare le risorse immediatamente disponibili (40 milioni del Ministero del Lavoro e 40 milioni delle risorse regionali) per procedere al pagamento di due-tre mensilità ai lavoratori prorogati, cassintegrati, in mobilità e nuove concessioni, in attesa che il ministro Poletti convochi il tavolo nazionale con tutte le Regioni per definire il riparto 2014.

Il fabbisogno complessivo per l’anno 2014 è stato stimato in circa 236 milioni di euro.

Verranno erogate, infine, le mensilità residue annualità 2013 ai percettori degli ammortizzatori in deroga 2013.

Data: 11 marzo 2015.

Fonte: Regione Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com