Colori, voci e suoni della Calabria. Inizia alla grande la stagione 2015 per il gruppo etnico-popolare ‘Notte Battente’

Notte BattenteINIZIA alla grande la stagione 2015 per Notte Battente (nella foto). Il gruppo di musica etnico-popolare, lo scorso 22 marzo, ha infatti partecipato alla trasmissione televisiva “La Nostra Domenica”, presentata dal simpaticissimo Luigi Grandinetti e dalla bellissima Erica Cunsolo, in onda tutte le domeniche dalle 15 alle 18 sulle emittenti di LaC, canale 19 del digitale terrestre, o in streaming su http://www.lactv.it/.

Il gruppo nasce nel 2013 dall’incontro di alcuni musicisti che, un pò per gioco, decidono di unirsi allo scopo di condividere una passione comune, quella per la musica tradizionale.

La passione, la voglia di far da ponte tra passato e futuro, in un presente che non rinnega le tradizioni ma le fa sue e ne è promotore per le future generazioni, è ciò che distingue i componenti del gruppo, tutti calabresi, originari di Soveria Mannelli e Decollatura: Angela Bianco (voce e castagnette), Salvatore Velino (voce, chitarra acustica e armonica), Massimo Chiodo (voce, fisarmonica, lira e chitarra battente), Vincenzo Perri (basso), Franco Spezzano (batteria), Gianfranco Bianco (tamburello, tamburi e percussioni), Debora Cimino (ballo) e Danilo Perrone (chitarra acustica). Parte integrante del gruppo, dietro le quinte, ma sempre in prima fila, Antonio Abbruzzese, a cui il gruppo deve molto per il suo contributo a livello organizzativo. Fondato da soli due anni, il gruppo in poco tempo conquista un pubblico di affezionati che li segue in ogni località durante le esibizioni.  Nel 2013 supera le selezioni per partecipare alla finale della manifestazione “KAULONIA TARANTELLA FUTURE”, e nel 2014 partecipa a diverse manifestazioni quali il “WELCOME CALABRIA” ed il “MUSIC&LIVE” all’interno del circuito CALABRIASONA.

Tra le numerosissime serate in giro per il territorio calabrese, fra sagre e feste patronali, il gruppo è ospite della settima edizione della NOTTE PICCANTE nel centro storico di Catanzaro. L’interesse del gruppo di valorizzare le tradizioni del territorio si evidenzia nella collaborazione con la Pro Loco della città di Soveria Mannelli, nell’organizzare la trasmissione “Si giri ccu mia ti sciali chi via” condotta dal vulcanico Paolo Marra.  E finalmente alla volta degli studi televisivi di LaC, Gruppo Pubbliemme, con “La nostra domenica”.  Tutte esperienze queste che hanno contribuito ad alimentare la voglia di crescere, di migliorare e di emozionare, emozionandosi.  Numerose sono state le piazze calabresi che hanno apprezzato lo spettacolo offerto dal gruppo all’insegna del puro divertimento.

“Colori, voci e suoni della Calabria” sono le parole con cui ai Notte Battente piace dare inizio alle serate, esprimendo da subito ciò che la loro musica si propone come obbiettivo, ovvero quello di farci assaporare la nostra Calabria, trascinando il pubblico in un ballo al chiarore di luna, per riscoprire le origini e le tradizioni della nostra terra, e facendo sì che, con le loro note, si possa vivere una vera e propria notte battente.

Il repertorio del gruppo, proposto in maniera semplice ma efficace, comprende cover di varie forme musicali caratteristiche del sud, come la pizzica salentina, le strofe della tarantella del mondo agropastorale calabro-lucano, i canti tradizionali, i canti di protesta politico-sociale, le cui radici rievocano i periodi legati al brigantaggio, ma non mancano riferimenti alla nuova musica popolare, con i testi di Mimmo Cavallaro ed Eugenio Bennato, e brani inediti.

Al momento il gruppo sta lavorando al primo progetto discografico che vedrà inseriti anche dei pezzi nati da un lavoro di ricerca su testi tipici della propria tradizione locale.  Durante la trasmissione “La nostra domenica”, Notte Battente ha parlato di sé, presentando alcuni di quelli che saranno gli inediti del tanto atteso cd. Un ringraziamento particolare va al mitico Luigi Grandinetti, che ha creduto nel progetto, ospitando i componenti del gruppo in una diretta televisiva, arricchendoli di un’esperienza bellissima di cui faranno sempre tesoro.

Data: 25 marzo 2015.

Fonte: Notte Battente.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com