Tredicimila iscritti alla Scuola di poesia on line. Ottantacinque province italiane unite dalla passione per la letteratura

libri“UN CAMBIAMENTO radicale e perenne della nostra letteratura un Risorgimento poetico che cambierà mi auguro il volto della letteratura Italiana”. Con queste parole il cavaliere al merito per la poesia, Silvano Bortolazzi, lancia la Scuola di poesia. Ottantacinque province italiane che dal 9 marzo attraverso la rete Internet stanno prendendo corpo e realtà dalla Valle d’Aosta alla Calabria (che si sta muovendo bene e con grande attivismo da parte dei delegati non da meno le altre regioni d’Italia). Quella del poeta e cavalier Bortolazzi è una missione poetica. Arriva al successo all’età di 25 anni nella sua città Recco in Liguria ma a muoverlo sono i valori veri quelli religiosi e morali di un’Italia, che deve restare unita.

La Scuola di poesia che si può seguire in rete su Facebook annovera più di 13 mila iscritti ed è il manifesto che unisce idealmente tutti i poeti da Nord a Sud e dal 19 marzo viaggia sulle onde della radio web radio quatzards Siciliana. Un esperimento riuscito al momento che tramite le onde come del mare unisce idealmente Liguria e Sicilia. Il cavaliere Bortolazzi è proposto candidato al premio Nobel

Data: 28 marzo 2915.

Fonte: Scuola di poesia – Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com