Parenti, concluse le iniziative dell’XI^ Settimana d’azione contro il razzismo. Il sindaco Donatella Deposito: “momento coinvolgente”

La facciata del Municipio di Parenti addobbatatsIL COMUNE di Parenti ha concluso con successo il programma pertinente alla Undicesima Settimana d’azione contro il razzismo, iniziativa, quest’ultima, promossa dall’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L’evento, che ha coinvolto scuole, associazioni (in modo particolare la Pro Loco) e cittadini, ha previsto una serie di attività sui temi della diversità e dell’integrazione razziale. Argomenti supportati da lavori di gruppo, confronti, momenti di socializzazione e proiezione di video-documentari. Parenti, ricordiamo, è uno dei venti Comuni della provincia di Cosenza e l’unico nella valle del Savuto ad aver aderito alla proposta dell’Unar. La manifestazione si è conclusa con l’ascolto di alcune fiabe narrate in lingua originale rumeno, tradotte dai genitori e dagli stessi bambini iscritti alla scuola primaria. Nei giorni scorsi la facciata della Casa Comunale (nella foto) e il corso principale del paese sono stati addobbati con coccarde, fiocchi e palloncini di colore arancione simbolo della manifestazione. “E’ stato un momento coinvolgente. Questo – ha spiegato il sindaco Donatella Deposito – grazie alla partecipazione di giovani, rappresentanti delle associazioni e realtà scolastiche, che hanno contributo fattivamente alla buona riuscita del progetto. Le t-shirt realizzate e indossate per l’occasione ci hanno accomunato e fatto sentire cittadinanza attiva”. “Come istituzioni – ha concluso il primo cittadino – abbiamo constatato la volontà della nostra Comunità ad aprirsi ulteriormente alla multiculturalità intesa come ricchezza di valori e di tradizioni”. L’Amministrazione comunale di Parenti ha proposto, nel prossimo aggiornamento della toponomastica, l’intitolazione di una strada ad una figura simbolica impegnata nella lotta contro le discriminazioni”.

Gaspare Stumpo

Data: 16 aprile 2014.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com