Correale verso il salto di categoria. Il giovane ciclista roglianese primo alla ‘Coppa di Pasqua’ in Sicilia

Giuseppe-Correale-vince-a-NicolosiPASSERA’ presto fra i dilettanti con la prospettiva di un futuro importante tra i professionisti. Di Giuseppe Correale (nella foto) sentiremo parlare non solo perché è una giovane promessa del ciclismo calabrese ma soprattutto per le sue abilità tecniche che alla sua età ne hanno fatto un corridore completo e per questo già atteso al salto di categoria. Il diciottenne ciclista originario della Valle del Savuto, infatti, ha continuato a dare dimostrazione della sua forza in sella alle due ruote nelle prime tre gare del 2015. Ha vinto la storica ‘Coppa di Pasqua’ che si è svolta a Floridia, in provincia di Siracusa, precedendo Eugenio Barone (Gs Ciclistico Dilettantistico Almo) e Alvise Paratore (Secom Forno Pioppi Caruso) dopo una gara avvincente e un gioco di squadra che alla fine ha fatto la differenza. Quindi, si è imposto nelle prime posizioni alla ‘55^ Medaglia d’Oro Santissima Annunziata’ di Baragiano (Potenza) e alla ‘Coppa Maria SS.’ di Gulfi in provincia di Siracusa. Correale, ricordiamo, prima di approdare alla SS Grosseto G. Mazzei ha esordito con la Società Lavorata proseguendo l’attività con il Team Licursi. Dieci anni di impegno quotidiano che lo hanno visto tagliare il traguardo di manifestazioni sportive anche prestigiose. Prossimamente parteciperà al 41° Gran Premio Liberazione Città di Massa, iniziativa nazionale molto attesa che segnerà la partecipazione di circa duecento atleti delle più prestigiose società italiane, mentre a fine mese sarà ancora protagonista in Sicilia.

Gaspare Stumpo

Data: 30 aprile 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com