Rogliano celebra i cento anni della Grande Guerra. Istituito un gruppo di lavoro in occasione dell’evento commemorativo

Comune di RoglianoVERRÀ’ ufficializzato nei prossimi giorni il programma delle celebrazioni che si terranno a Rogliano in occasione del Centenario della Prima Guerra Mondiale. Per rendere onore alla Memoria e dare senso alla commemorazione l’Amministrazione comunale ha scelto un gruppo di lavoro composto perlopiù da studiosi e docenti sulla scorta dell’esperienza relativa alle manifestazioni dei cento anni dell’Unità d’Italia. L’obiettivo è la valorizzazione del patrimonio di testimonianze e l’insieme di studi, ricerche e pubblicazioni attinenti a persone, luoghi ed avvenimenti legati anche alla microstoria. “La Grande Guerra – ha spiegato il sindaco Giuseppe Gallo – ha cambiato nel profondo il destino dell’umanità intera e segnato la storia del XX° secolo. Un arco di tempo nel quale persero la vita, fra militari e civili, circa 16 milioni di persone delle quali 700.000 italiani”. Un tributo di sangue che non risparmiò le Comunità del Savuto peraltro già provate da condizioni di vita difficilissimi. L’apertura delle manifestazioni è prevista per il 23 maggio prossimo con la deposizione di una corona di alloro al Monumento dei Caduti e una funzione religiosa all’aperto(ore 9.30), l’alza bandiera in piazza san Domenico (ore 11.00) e un convegno di presentazione all’interno della sala consiliare (ore 11.30). “La ricorrenza – ha concluso il primo cittadino – merita una partecipazione adeguata e convinta del nostro Comune”.

Gaspare Stumpo

Data: 14 maggio 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com