S. Stefano di Rogliano, lavori pubblici e ambiente al centro dell’attività amministrativa. Prime multe per l’abbandono di rifiuti sul territorio

Giovanni BenincasaL’AMMINISTRAZIONE comunale di Santo Stefano di Rogliano ha comunicato l’avvio dei lavori per la messa in sicurezza dell’edificio che ospita le attività della scuola dell’infanzia e quelli relativi al miglioramento della strada denominata ‘Santa Liberata-Colle Ascione’. I primi riguardano l’intervento di consolidamento e adeguamento sismico della struttura scolastica i secondi, invece, l’ottimizzazione della carreggiata mediante bitumazione della bretella che mette i comunicazione il centro con alcune frazioni. Altro obiettivo raggiunto, hanno fatto sapere dal Comune, è quello che attiene all’estensione della raccolta ‘porta a porta’ degli rsu. Una scelta positiva che mira a ridurre il quantitativo dell’indifferenziato con benefici di ordine economico per le casse dell’Ente. Una scelta che lo stesso assessore all’Ambiente, Giovanni Benincasa (nella foto), ha inteso stigmatizzare evidenziando il lavoro portato avanti in questi mesi anche per quanto concerne la tutela del paesaggio e la lotta all’inquinamento. “Si è provveduto – si legge in una nota – ad aumentare il controllo grazie alla collaborazione con le forze dell’ordine della Compagnia Carabinieri di Rogliano, la quale si è rivelata indispensabile per l’individuazione del soggetto che pochi giorni fa aveva abbandonato un importante cumulo di rifiuti nel nostro territorio”. “L’individuo – ha spiegato Benincasa – sarà costretto a pagare una multa salata date le gravi conseguenze che gesti di questo tipo possono portare all’ambiente e alla salute dei cittadini”. “Nei prossimi mesi – ha concluso l’assessore – ci concentreremo sulla questione della differenziata lavorando in sinergia con l’istituto comprensivo di Mangone per avviare progetti di educazione alla differenziata iniziando dai bambini che frequentano le scuole”.

Gaspare Stumpo

Data: 30 giugno 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com