Parenti, un largo del centro storico intitolato alla memoria di don Luigi Maletta

Targa-toponomasticaE’ STATO intitolato alla memoria di don Luigi Maletta, sacerdote ed educatore, un largo nel centro storico di Parenti (nella foto). La manifestazione si è tenuta nella cittadina del Savuto nell’ambito di un convegno-ricordo dal titolo ‘L’eredità e la storia’ – a cui hanno partecipato il sindaco Donatella Deposito, i rappresentanti della pro loco, dell’Agesci e diverse autorità civili, religiose e militari. Don Luigi Maletta nacque a Parenti il 13 novembre 1903. Ordinato presbitero l’8 dicembre 1929, svolse la sua missione nella parrocchia di San Gaetano in Cosenza. Umile per carattere e formazione, fu religioso dalla forte personalità, dinamico e infaticabile nel coinvolgere i più giovani. Cappellano militare nel corso della seconda guerra mondiale, al suo rientro dal fronte bellico produsse una grande attività pastorale con la fondazione del gruppo scouts Cosenza 1, l’associazione ‘Pier Giorgio Frassati’ – l’opera Assistenza Nomadi e la creazione del Villaggio del Fanciullo ‘Cristo Re’. Durante gli anni di apostolato ricoprì anche il ruolo di assistente provinciale dell’Asci adoperandosi per la buona riuscita di numerose iniziative destinate alla crescita sociale e culturale dei parrocchiani. Don Maletta (nella foto) amò i poveri e gli ammalati affidandosi alla Vergine e alla Divina Provvidenza. Si spense nella Città dei Bruzi il 17 marzo 1975. La sua figura è sempre presente nel cuore e nella mente di quanti lo hanno conosciuto ed apprezzato.

Gaspare Stumpo

Data: 09 luglio 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com