Rogliano, presentato il libro di Chiara Tucci incentrato sulle antiche ricette della gastronomia locale

la CucCHIARASI E’ CONCLUSA con successo l’edizione 2015 della Festa dell’Emigrante. L’ultima giornata è stata contraddistinta da fascino e magia. La presentazione (nella foto) del libro di Chiara Tucci ha reso l’atmosfera suggestiva. Un libro definito da tanti straordinario, una ricerca certosina condotta dalla Tucci in giro nella Valle del Savuto alla riscoperta di antiche ricette. Una guida enogastronomica che dal passato riporta in vita ricette ormai perdute. Antichi sapori e profumi riportati alla ribalta dalla scrittrice. L’assessore Antonio Simarco, ha definito il libro (La CucChiara del Savuto, ndr) unico nel suo genere. La docente Maria Pallone, nella sua prefazione ha evidenziato l’importanza del testo definendolo “una tutela del passato”. Anche savuoweb era presente all’incontro culturale per recepire e sottolineare il lavoro svolto per la ricerca e la realizzazione della guida. Presente anche il Gal Savuto, con il presidente Lucia Nicoletti. Ricordiamo che la pubblicazione è stata finanziata dallo stesso Gal. “Un’azione – ha detto il presidente – finalizzata alla valorizzazione dell’enogastronomia locale”.

La serata è stata allietata dalle splendide melodie dei M.A.C.A.D.A.M. (gruppo nato nel 2011). Il pubblico presente ha notevolmente apprezzato la perfomance artistica. Uno stile straordinario e dal notevole valore simbolico quello portato avanti da Domenico Gioioso, Eugenio Fiorino, Nicola Londino, Leonardo Stumpo, Vincenzo Pascuzzo, Ferdinando Gatto. Masino Cozza (organizzatore della Festa), ha ringraziato tutti i partecipanti esprimendo soddisfazione per tutte le serate. Non resta che aspettare il prossimo anno e rivivere splendide emozioni.

Omar Falvo

Data: 13 agosto 2015.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com