Alluvione sulla costa ionica Cosentina, continua l’opera dei Consorzi di Bonifica a sostegno delle aziende agricole

alluvione rossanoDOPO la fase emergenziale dell’alluvione del litorale ionico cosentino (nella foto tratta dalla Rete), i Consorzi di Bonifica della provincia di Cosenza, coordinati da quello di Trebisacce presieduto da Marsio Blaiotta, continuano a lavorare alacremente con uomini e mezzi per assicurare il ritorno alla normalità. “Abbiamo fatto con il cuore, passione e tenacia quello che sappiamo fare dando prova di capacità, sempre in stretta collaborazione interistituzionale – ha commentato Blaiotta – siamo stati dalle prime ore della sciagura sul campo senza mai abbandonarlo offrendo braccia ma anche competenze tecniche il tutto senza risparmio operativo. Insomma un ulteriore esempio concreto di sussidiarietà che dovrebbe essere utilizzato in via preventiva. Naturalmente continueremo, in stretto rapporto con la Prefettura e la Regione. L’opera svolta, si è concentrata sui siti di maggiore criticità e cioè: località Sant’Angelo nel comune di Rossano, Fabrizia nel Comune di Corigliano e Fiume di Fico dove si riscontravano enormi difficoltà per le aziende agricole. Adesso l’impegno del Consorzio di Bonifica è concentrato sulla rimessa in funzione del canale adduttore per assicurare acqua alle aziende agricole. I Consorzi di Bonifica insieme alla Coldiretti, forniranno altresì una azione di affiancamento alle aziende agricole per ottemperare alle incombenze per la segnalazione dei danni ed a tal fine già è stato predisposto un presidio fisso e mobile a disposizione di tutti. “Devo rilevare, è il commento finale del presidente dell’Urbi Calabria Blaiotta, che la macchina dei soccorsi ha funzionato egregiamente e sicuramente è un modello replicabile (speriamo mai) anche in altre situazioni.

Data: 20 agosto 2015.

Fonte: Coldiretti Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com