La storia di Arcangela Filippelli, esempio di virtù cristiana e richiamo alla dignità della donna

Arcangela-Filippelli-Martire-della-Purezza locandinaARCANGELA Filippelli era nata il 17 marzo 1853 in una piccola contrada della campagna di Longobardi, centro della costa tirrenica cosentina, in una famiglia di umili origini e di grandi sentimenti religiosi. Il padre Vincenzo lavorava come bracciante, la madre Domenica si occupava invece di filatura. Bella e di sani principi morali, la fanciulla era cresciuta avendo come riferimenti la fede in Dio e i sacramenti. Un’esistenza genuina prima della morte avvenuta 7 febbraio 1969 per mano del ventiduenne Antonio Provenzano, un conoscente che aveva tentato di violentarla. L’uomo si era invaghito ma lei lo aveva respinto resistendo e gridando “la Madonna non vuole queste cose”. Il suo corpo venne ritrovato qualche ora più tardi nel bosco dove si era recata per procurare legna utile all’economia domestica. Il 7 febbraio 2007, ricordiamo, la Conferenza Episcopale Calabra ha espresso parere favorevole all’apertura della causa di beatificazione e canonizzazione con ratifica della Santa Sede. L’inchiesta sul martirio della sedicenne, il cui corpo riposa nella chiesa del paese, è stata avviata dall’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano il primo ottobre 2007 con il supporto di numerose testimonianze. La figura di Arcangela Filippelli è considerata esempio di virtù cristiana e richiamo alla dignità della donna. La storia della giovane di Longobardi ha ispirato infatti il film ‘Arcangela Filippelli. Martire della purezza’. Diretta da Franco Barca e prodotta dal Centro Studi ‘Don Ciccio Salvino’ e dal settimanale ‘Parola di Vita’ – la pellicola (nella foto, la locandina) è stata girata con il contributo storico-teologico di don Enzo Gabrieli, postulatore della Causa. La stessa è stata proiettata nei giorni scorsi  in piazza San Giorgio (Rogliano) nel corso di una iniziativa promossa dalla Postulazione in collaborazione con la Parrocchia di San Pietro.

Gaspare Stumpo

Data: 17 settembre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com