Parenti, l’Officina delle Donne per la valorizzazione del lavoro femminile. Domenica a Bocca di Piazza

officina delle donne 2Si chiama ‘Officina delle Donne’ l’iniziativa promossa a Bocca di Piazza, in Sila, dal Comune di Parenti e dell’Associazione Emily in Italia di Cosenza. Si tratta di un mercatino artigianale che verrà allestito domenica prossima a partire dalle ore 9 nell’area pic-nic della località silana, con l’obiettivo di sostenere l’autonomia femminile valorizzandone le capacità creative e il lavoro. L’avvenimento sarà caratterizzato, infatti, dalla esposizione di manufatti legati alla tradizione artistica ed agroalimentare: uncinetto, cucito creativo, ceramiche, borse, bigiotteria ma anche marmellate, conserve ed altre specialità tipiche della gastronomia locale. Produzioni che rischiano di scomparire a causa di mercato sempre più globale dove il profitto, la massificazione e, soprattutto, la contraffazione delle merci hanno soppiantato il gusto e la genuinità dei prodotti di nicchia. “Questa iniziativa – ha spiegato Eveline Belcastro – è un modo per dare visibilità a questi lavori ed essere occasione di scambio e di nuove relazioni per implementare la rete delle donne affinché quest’ultima possa contare di più”. “Un messaggio anche politico – ha spiegato l’assessore comunale di Parenti – per incentivare e sostenere l’impegno delle donne affinché possa diventare un fattore importante dello sviluppo locale”.

Gaspare Stumpo

Data: 23 settembre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com