Amministrative 2016, il PD preme sull’acceleratore. Bernaudo: “entusiasmo intorno alla candidatura di Giovanni Altomare”

Franco Bernaudo 2L’UFFICIALIZZAZIONE delle candidature di Giovanni Altomare e di Mario Buffone hanno impresso una forte accelerata alla discussione sul futuro dell’amministrazione cittadina. Le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale sono infatti alle porte e a Rogliano si comincia a respirare un’aria diversa, a partire dai rapporti tra potenziali schieramenti. Prese di posizione, confronti, scelte di campo, ricerca di convergenze sono diventate parte integrante del contesto pre elettorale destinato a coinvolgere i vecchi e i nuovi attori della politica locale. Il segretario roglianese del PD, per esempio, ha fatto sapere che nel suo partito c’è molto entusiasmo circa la candidatura di Giovanni Altomare. La conferma, ha evidenziato Franco Bernaudo (nella foto), è arrivata nel corso della direzione cittadina convocata in previsione delle Comunali 2016, che ha registrato l’adesione di tutti i componenti. “Progetto e programma politico, alleanze, manifestazioni future, sono stati i temi in cui i componenti del direttivo si sono confrontati in un dibattito aperto e rispettoso. All’insegna della continuità amministrativa – ha ribadito il segretario – il Partito Democratico ha deciso di dare inizio ad una serie di incontri rivolti sia alle forze politiche, sia alle associazioni culturali presenti sul territorio per le opportune valutazioni e la ricerca di condivisioni sulle linee programmatiche da portare avanti”. La scelta sulla leadership dell’attuale vice sindaco è stata annunciata, ricordiamo, nel corso del convegno ‘Rogliano tra presente e futuro’ organizzato nel settembre scorso nell’ambito della Festa Democratica. Occasione, quest’ultima, che i democrat hanno fortemente voluto per riprendere i temi legati allo sviluppo a sud di Cosenza e per rendere nota la candidatura a sindaco dello stesso Altomare. “E’ scontato – ha concluso Bernaudo – che il primo incontro che il Partito Democratico vuole affrontare, è rivolto ai consiglieri comunali uscenti che hanno condiviso con la gestione Gallo (sindaco uscente, nda) le scelte politico-amministrative”.

Gaspare Stumpo

Data: 12 ottobre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com