Tra Serre Cosentine e Valle del Savuto, il libro di Santocarmine Beltrano alla scoperta delle radici del territorio

Paterno calabro. BeltranotsPOMERIGGIO all’insegna della cultura per riscoprire le radici del territorio. “Paterno e …”, questo il titolo del primo libro di Santocarmine Beltrano. All’interessante manifestazione promossa dal Gal Savuto e sostenuta dall’Amministrazione comunale di Paterno, ospitata presso l’ex Chiesa dell’Immacolata hanno partecipato il sindaco Lucia Papaianni (nella foto con Beltrano), il responsabile animazione del Gal Savuto, Mario Ambrogio, l’assessore alla Cultura del Comune di Rogliano, Antonio Simarco e il presidente del Gal Savuto, Lucia Nicoletti. In sintesi il libro-guida di Beltrano tratta della storia, l’arte e le tradizioni della piccola Comunità di Paterno, che nella seconda metà del Quattrocento accolse San Francesco di Paola. Il lavoro s’inserisce nel progetto “Strada delle Colture e delle Culture” ideato dai Gal calabresi a cui ha aderito anche il Gruppo di Azione Locale. La presidente Lucia Nicoletti, durante il suo intervento ha dichiarato: “il Gal ha voluto promuovere la guida, poiché essa riflette la storia e la cultura non solo di Paterno, ma dell’intero comprensorio delle Serre Cosentine e del Savuto. Voglio ricordare – ha ribadito- la presidente – che il Gal Savuto, occupandosi di promozione del territorio, non poteva che farsi parte integrante dell’itinerario turistico “Strada delle Colture e delle Culture” cooperando alla pubblicazione della pregevole guida”.

Pasquale Taverna

Data: 14 ottobre 2015.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com