Rogliano, comunicata la data di riapertura del Duomo. Restauro a tempo di record, cerimonia alla presenza dell’arcivescovo

Rogliano, il DuomoLA PARROCCHIA di San Pietro ha comunicato la data di riapertura al culto del Duomo cittadino (nelle foto). In questi mesi, ricordiamo, l’immobile sacro è stato sottoposto ad interventi di restauro che hanno riguardato la sistemazione del manto di copertura, la tinteggiatura degli interni e il risanamento dei portoni lignei. Curato dall’ingegner Sandra Bocchinfuso e dall’architetto Marcella Palazzo, il programma dei lavori era stato presentato il 30 novembre 2014 e avviato qualche settimana più tardi. Poco meno di un anno, dunque, per rimettere a posto una delle chiese più belle della provincia di Cosenza. Una struttura antecedente al XV° secolo, ricostruita dopo il terremoto del 1638 e sottoposta, oggi, a vincolo di tutela monumentale. La Chiesa, il cui parroco è don Santo Borrelli, sarà riconsegnata alla fruizione dei fedeli il 29 novembre prossimo, prima domenica di Avvento, a partire dalle ore 17, nel corso di una cerimonia che precederà l’avvio del novenario in onore dell’Immacolata Concezione, Patrona della Città. L’iniziativa prevede il raduno in piazza San Giorgio, l’accoglienza dell’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, mons. Francesco Nolè, il corteo lungo il centro storico, il taglio del nastro e la celebrazione eucaristica prima della quale avverrà la dedicazione dell’altare. Seguirà, come da tradizione, l’accensione della ‘focara’ e un momento di festa nella piazzetta antistante il Palazzo Ricciulli. L’evento anticiperà le manifestazioni religiose promosse sul territorio in occasione del ‘Giubileo della Misericordia’.

Gaspare Stumpo

Data: 12 novembre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com