Meteo in Calabria. Maltempo sulla regione, previste le prime nevicate su vette di Sila e Pollino

Sila, Lago ArvotsCOME da più giorni previsto da giovedì 26 novembre, saremo interessati da una perturbazione artico-marittima, responsabile della formazione di un centro di bassa pressione, il cui minimo (che toccherà valori di soli 992 hPa) sta attraversando il nostro Paese e che apporterà maltempo, anche sulla nostra regione, nelle prossime 48 ore.

Previsioni.

Giovedì 26 novembre 2015, nubi sparse un po’ ovunque con rovesci diffusi, più probabili ed insistenti sul cosentino. Relativamente più protette rimarranno le zone ioniche dove, qualora le precipitazioni dovessero sfondare, risulteranno di debole intensità. Le temperature diminuiranno gradualmente e nevicate interesseranno le vette di Pollino e Sila (nella foto), con quota neve in graduale calo dal pomeriggio sino a toccare i 1300/1400 m su Mule, Pollino occidentale e Catena costiera cosentina, oltre i 1400/1500 m slm su Sila: si consideri, comunque, che l’arrivo di aria molto fredda in quota dalla serata (-25° a 5360 m slm) potrebbe far abbassare la quota neve di altri 100/200 m durante i rovesci temporaleschi più intensi, per riversamento di aria fredda dalle alte quote a causa dei downdraft (correnti discendenti).

Venerdì 27 novembre 2015, il minimo transiterà sulla nostra regione: i fenomeni, quindi, saranno meno intensi. Al mattino avremo piogge sparse sul Cosentino e coste tirreniche. Nella seconda parte della giornata le piogge interesseranno i settori tirrenici del Vibonese e del Reggino. Quota neve sui 1500 m.

Mari e venti.

Domani, mari tutti agitati eccetto il Golfo di Corigliano che sottocosta sarà poco mosso o al più mosso. I venti soffieranno da libeccio moderati.

Sabato 28 novembre 2015, mari molto mossi o agitati salvo il Golfo di Corigliano che sottocosta risulterà poco mosso. I venti soffieranno moderati da ponente.

Data: 26 novembre 2015.

Fonte: meteoincalabria.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com