“Salviamo l’antico arco di Corso Umberto”. Rogliano, il manufatto che si trova nel centro storico è in degrado

Rogliano. Arco in pietratsCORSO Umberto è famoso per le sue caratteristiche ‘rughe’ (dal francese ruelle = vicolo) che collegano questa parte di centro storico alla strada nazionale, quindi, al resto dell’agglomerato urbano. Un insieme di viuzze, in parte anche coperte, che, nonostante il tempo, i terremoti e gli interventi inappropriati, conservano il fascino di un’architettura in cui gli elementi della cultura popolare si mischiano con quelli patrizi. Spigoli e spazi modellati da elementi barocchi, a volte apotropaici, che rischiano di scomparire cassando per sempre la Memoria della Comunità roglianese. Come nel caso dell’arco in pietra (nella foto) che da alcuni secoli fa bella mostra al vico nono, che potrebbe sbriciolarsi (o addirittura collassare) a causa del degrado e della mancanza di manutenzione che si evincono dallo stato di conservazione del manufatto. Qualcuno se ne è accorto e ha già provveduto a segnalare il problema. Un problema che andrebbe però risolto per questioni di sicurezza innanzitutto e, per ragioni storico-artistiche che presuppongono la salvaguardia dell’identità costruttiva e paesaggistica del luogo. Non a caso, infatti, lungo l’antica “Rota” (Corso Umberto) da circa un anno è stato realizzato il Museo Internazionale di Scultura all’Aperto (Misar), un progetto realizzato dall’associazione culturale ‘Montoro’ (presidente Amedeo Lico) con il sostegno dell’Amministrazione comunale, che ha previsto la realizzazione e la collocazione sul posto di opere in pietra, legno e ferro battuto, che si ispirano alla storia della Città. Le transenne collocate in prossimità della zona confermano, purtroppo, lo stato di precarietà della struttura. Occorre dunque intervenire per evitare che venga meno, come accaduto in altre occasioni, l’ennesima “traccia” di un passato importante.

Gaspare Stumpo

Data: 26 novembre 2015.

Fonte: ‘Cronache del garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com