Diciassette alberi per diciassette nuovi cittadini. La Comunità di S. Stefano di Rogliano aderisce alla ‘Festa dell’Albero’

Festa albero2LA COMUNITA’ di Santo Stefano di Rogliano ha partecipato alla Festa dell’Albero, iniziativa nazionale di Legambiente che si è svolta dal 20 al 22 novembre 2015. Tema di quest’anno: i cambiamenti climatici. Un tema in linea con la discussione alle Nazioni Unite che dovrà portare ad un nuovo accordo internazionale sulle norme in materia di rispetto ambientale. L’obiettivo degli organizzatori è quello, infatti, di lanciare un messaggio di speranza per il futuro rafforzando la cultura ecologista che vuole proprio gli alberi (e la natura) al centro di azioni positive e propositive. “Proteggi un albero, proteggi il futuro” è, non a caso, il motto della tre giorni che ha proposto anche un concorso fotografico dal titolo “Albero ti voglio bene”. E’ importante ribadire che gli alberi sono fondamentali per l’ecosistema. Nel nostro Paese sono circa ventiduemila quelli dichiarati di particolare interesse, di cui duemila di grande rilievo e centocinquanta di valenza storico-monumentale. Sul territorio, per esempio, grazie all’impegno di diverse associazioni (tra queste il Comitato per la Difesa del Savuto, l’Associazione di Protezione Civile ‘Città di Rogliano e il Centro Sociale Saliano) sono state segnalate (e censite) alcune specie di quercia molto antiche. L’evento santostefanese (nelle foto), che si è arricchito della presenza delle istituzioni locali (Scuole – Amministrazione comunale – Agenzia Calabria Verde), si è svolta nel ‘Giardino del Pellegrino’ (area adiacente al Santuario di Santa Liberata) e presso il polivalente ‘Giovanni Paolo II°’. Il Comune, infatti, in base alla legge 113 del 29 gennaio 1992 ha scelto di piantare diciassette alberi da frutto (uno per ogni nato nell’anno 2015) suddivisi nelle aree del centro storico e della frazione Valleggiannò (Piano Lago). “Sono particolarmente soddisfatta – ha dichiarato il sindaco Lucia Nicoletti – per la buona riuscita della manifestazione che ha richiamato l’impegno di docenti, alunni e genitori su un argomento che riteniamo basilare e su cui la nostra Amministrazione è costantemente impegnata”.

Gaspare Stumpo

Data: 01 dicembre 2015.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com