Amministrative 2016 c’è anche ‘Rogliano in movimento’. Morra tiene a battesimo il gruppo che prenderà parte alla consultazione

Rogliano in Movimento tsUN PERCORSO politico-culturale fatto di idee e azioni “per creare qualcosa di buono” e per ricostruire il senso di Comunità. E’ questo, in sintesi, l’obiettivo di ‘Rogliano in movimento’ – il gruppo di “amici di Bebbe Grillo” – che nelle scorse ore ha presentato il metodo con cui intende coinvolgere (e rendere attiva) la cittadinanza in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale “e non solo”. Alla iniziativa (nella foto) hanno partecipato (e sono intervenuti) Francesco Garofalo, Diego Coccimiglio, Mariano Nicoletti, e il senatore Nicola Morra che ha tenuto a battesimo il progetto. Il percorso programmatico che i grillini vogliono redigere è basato sull’impegno di cinque gruppi di lavoro: Bilancio partecipativo, Diritto alla salute, Sviluppo economico e piccole imprese, Sviluppo socio-culturale, Tutela dell’integrità del territorio. Gli argomenti sono stati esposti con l’ausilio di slide; il movimento vuole favorire infatti un’ampia partecipazione di roglianesi (compreso i non residenti), raccogliere informazioni e condividere le proposte per il governo della Città utilizzando i criteri tipici dei ‘Cinque Stelle’ che si basano, ricordiamo, sull’incontro-confronto ma anche sull’utilizzo i piattaforme on line di ultima generazione. Più politico, invece, l’intervento di Morra. Sollecitato dalle domande del pubblico il presidente del gruppo parlamentare M5s ha posto l’accento sulle questioni della Sanità in Calabria, sulle difficoltà di accesso al micro-credito da parte delle piccole realtà imprenditoriali locali, sul reddito di cittadinanza e sulla necessità di fare politica intesa come servizio verso gli altri. “Il territorio – ha detto – è stato massacrato da una classe dirigente che ha pensato solo ai propri interessi”. Morra, quindi, ha sollecitato i giovani a rendersi protagonisti in maniera diretta. “Italia – ha concluso – è un Paese gerontocratico che potrebbe tornare ad essere ricco eliminando prima di tutto gli sprechi”.

Gaspare Stumpo

Data: 07 dicembre 2015.

Fonte: ‘Cronache del Garantista. Calabria’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com