Lago, un progetto rivolto ai giovani che non studiano e non lavorano. Soddisfatta l’assessore Annalisa Iuliano

Vittorio CupelliL’AMMINISTRAZIONE comunale di Lago guidata dal sindaco Vittorio Cupelli (nella foto) da alcuni mesi ha avviato il progetto ‘Garanzia Giovani’ – iniziativa sostenuta dalla Regione Calabria e rivolta a persone di età compresa tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano. L’obiettivo della proposta è rappresentato dalla implementazione di percorsi virtuosi legati ad eventuali offerte di lavoro, apprendistati e tirocini. «Il Comune di Lago – ha fatto sapere l’assessore alle politiche sociali Annalisa Iuliano – da oltre un anno ha iniziato a prestare assistenza agli interessati a tale progetto, sia per una semplice consultazione del materiale testuale, sia per la compilazione della modulistica presente in Rete”. L’iscrizione all’evento formativo può essere effettuata dai portali internet www.garanziagiovani.gov.it e www.calabrialavoro.eu. Tuttavia, i soggetti che intendono aderire possono recarsi presso gli uffici comunali ogni martedì, di mattina e pomeriggio. «È altresì possibile – ha concluso Annalisa Iuliano – usufruire dell’ulteriore opportunità di formazione contenuta nell’avviso pubblico relativo ai tirocini extra curriculari anche in mobilità geografica. Tale misura è tesa ad avvicinare i giovani al mondo del lavoro o a favorire il loro inserimento e reinserimento. Per sostenere la realizzazione della misura si prevede l’erogazione di indennità ai giovani partecipanti per la realizzazione dei percorsi di tirocinio e il riconoscimento di un contributo ai soggetti promotori».

Gaspare Stumpo

Data: 23 gennaio 2016.

Fonte: Comune di Lago (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com