Maltempo in Calabria, Coldiretti chiede di avviare subito l’accertamento dei danni

Coldiretti Logo 2IL FORTISSIMO vento di scirocco, anche a 130 km orari che si è abbattuto con violenza anche sulla Calabria, con alberi sradicati e serre divelte nelle aree colpite dalla violenta ondata di maltempo che ha causato purtroppo anche vittime nella regione, ha contrassegnato in negativo il fine settimana. Particolarmente critica con notevoli danni subiti quella di una azienda agricola del Lametino ed in generale lungo la costa tirrenica. Questo è quanto emerge dal primo monitoraggio della Coldiretti Calabria dal quale si evidenzia inoltre che ad essere colpite sono state le coltivazioni di fragole, fiori e piante da vivai in serra anche per effetto del forte vento che ha piegato anche le strutture di metallo e capannoni. Coldiretti Calabria chiede che i Comuni come già stanno facendo ed hanno sempre fatto, raccolgano le richieste di danni da parte degli imprenditori agricoli in modo che si avvii un percorso virtuoso teso a verificare le condizioni per la successiva dichiarazione dello stato di calamità nelle zone più colpite da parte della Regione Calabria. La Coldiretti, attraverso le proprie strutture è impegnata a monitorare costantemente la situazione ad assistere i produttori agricoli, segnalare i casi di estremo pericolo e di danni alle aziende.

Data: 01 marzo 2016.

Fonte: Coldiretti Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com