“Comunicazione all’interno e all’esterno della Scuola”. Iniziativa dell’Istituto Comprensivo di Mangone

Hotel CarpinoIL SALONE dell’Hotel Carpino a Piano Lago di Mangone ospita l’avvio del primo modulo “Comunicazione all’interno e all’esterno della Scuola” – inserito nel percorso didattico formativo dedicato alla “Comunicazione e relazioni sociali” proposto dall’Istituto Comprensivo di Mangone. La grande sala (nella foto) è gremita di docenti, personale Ata e genitori intervenuti per ascoltare gli interventi del dott. Giuseppe Soluri, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria, del dott. Sante Casella e della dott.ssa Mariella Chiappetta, dirigente Scolastico. Di fronte ad un uditorio attento e interessato, porge il saluto ai convenuti il dott. Luca Alice, presidente del Consiglio d’Istituto. I lavori sono introdotti dalla dott.ssa Mariella Chiappetta che offre ai presenti spunti per una profonda riflessione sull’autonomia della scuola che sollecita e sprona tutti a rendere sempre più moderna ed efficace la comunicazione interna ed esterna alla scuola, valorizzando le competenze relazionali ed i processi che incentivano la crescita umana e sociale.

I lavori sono coordinati del dott. Francesco Garofalo, docente referente. I passi più salienti che caratterizzano l’avvento delle norme che regolano la comunicazione pubblica, i diritti del cittadino ad essere informati sulle principali attività della pubblica amministrazione, l’istituzione dell’URP, degli uffici stampa e la realtà in cui versa la comunicazione nell’ambito degli enti istituzionali vengono ricostruiti durante l’articolato intervento del dott. Sante Casella, uno dei primi dirigenti dell’URP della nostra realtà regionale. Interessanti le domande che gli studenti rivolgono al primo relatore che spaziano dalla legge 150 del 2000, alla legge sulla privacy e a quella sulla trasparenza. Tra una intervento e l’altro vengono eseguiti dei brani sonori, a cura degli alunni frequentanti la scuola media, che conserva l’indirizzo musicale.

Le conclusioni sono affidate al dott. Giuseppe Soluri il quale cattura subito l’attenzione ascoltando le domande poste dagli alunni e dai docenti relative all’esercizio della professione del giornalista: “come si diventa giornalista”? “Come nasce e cos’è una notizia”? “La comunicazione globale ha limitato il ruolo del giornalista o ne ha esaltato la professionalità”? Questi e altri quesiti hanno ottenuto risposte chiare, arricchite da esempi professionali vissuti a livello esperienziale.

Il qualificato evento è stato preceduto da un filmato, all’uopo preparato dalla scuola, contenente le principali attività didattiche e formative concretizzate in questi ultimi tempi e le nuove proposte formative inserite nel PTOF (Piano Triennale Offerta Formativa). Il documento, definito un vero e proprio progetto, è stato elaborato in funzione delle nuove competenze che l’Istituto Comprensivo dovrà svolgere sul territorio con l’avvio del prossimo anno scolastico. Diversi plessi, infatti, presenti oggi sul territorio dei Comuni di Grimaldi, Belsito, Malito, Altilia, Paterno Calabro risultano assorbiti dall’Istituto Comprensivo di Mangone che dal prossimo anno scolastico conterrà una popolazione scolastica superiore a mille alunni.

Alla manifestazione hanno partecipato, inoltre, il primo cittadino di Malito, dott. Carmine Carpino e l’assessore alla cultura del Comune di Grimaldi, dott.ssa Gabriella Occhipinti i cui plessi scolastici faranno parte dell’Istituto Comprensivo di Mangone.

Data: 05 marzo 2016.

Fonte: Istituto Scolastico Comprensivo di Mangone (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com