Cento anni della nascita di Giacomo Mancini. Napolitano: “la sua figura rimane nella memoria storica collettiva del tempo”

Giacomo Mancini

*di Gaspare STUMPO

RICORRE oggi il Centenario della nascita di Giacomo Mancini, già segretario nazionale del Partito Socialista, parlamentare di lungo corso e ministro della Repubblica. Il grande leader socialista (il padre Pietro era originario della Valle del Savuto) è stato anche sindaco di Cosenza, la città che gli ha dato i natali nel 1916 e nella quale si è spento l’8 aprile 2002. Mancini è stato un uomo politico e di governo di grande carisma e temperamento. Si è battuto per i diritti civili facendosi promotore di importanti iniziative destinate al progresso civile ed economico della Calabria (e del Mezzogiorno). “La sua figura – ha scritto l’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano – rimane nella memoria storica collettiva del tempo, da lui, intensamente, vissuto tra le più incisive e combattive della Sinistra e della democrazia italiana”. I Cento Anni della nascita di Giacomo Mancini saranno rievocati oggi con una manifestazione promossa dalla Fondazione all’interno di ‘Palazzo Arnone’  alla presenza di autorevoli esponenti del mondo politico e delle istituzioni.

Data: 21 aprile 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com