Rilancio della tratta ferroviaria Cosenza-Catanzaro, Parentela (M5s) “interroga” il ministro

Stadler FdC 1«IL GOVERNO Renzi e la Regione Calabria provvedano alla messa in sicurezza dei 31 chilometri di strada ferrata tra Soveria Mannelli (Cz) e Marzi (Cs), lungo la tratta ferroviaria che unisce Catanzaro e Cosenza». È quanto afferma il deputato M5s Paolo Parentela, che ha interrogato sul tema i Ministri dell’economia e dei trasporti. «Ai cittadini calabresi – aggiunge Parentela – devono essere garantiti i medesimi diritti di accesso ai trasporti di cui godono i cittadini di altre regioni italiane. Lo spopolamento delle aree interne della Calabria ed il conseguente crollo economico sono dovuti anche alla mancanza di infrastrutture ferroviarie adeguate».

Il Cinque Stelle continua: «i 31 km di strada ferrata tra Soveria Mannelli e Marzi è interrotta da sei anni a causa di una frana e nulla è stato fatto per ripristinarla. È grave, soprattutto se si considera che buona parte degli smottamenti che ne hanno causato l’inagibilità, sono di lieve entità. Basta dunque un piccolo sforzo per restituire ai cittadini ed al territorio un servizio fondamentale».

«Nel ‘Patto per la Calabria’ – conclude Parentela – recentemente sottoscritto da Renzi ed Oliverio, neanche un centesimo viene destinato per rilanciare adeguatamente le vie di comunicazione tra i principali centri calabresi e l’entroterra. Bisogna dimostrare la volontà politica di rilanciare l’economia della aree interne della Calabria investendo sulla manutenzione delle infrastrutture viarie già presenti. Non servono annunci spot, ma soluzioni concrete per il territorio».

Data: 05 maggio 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com