“La Nave Scuola Amerigo Vespucci tornerà a Schiavonea di Corigliano”. Annuncio di Franco Bruno

Amerigo VespucciLA NOTIZIA è di quelle importanti e a darla ufficialmente è il vice presidente della Provincia di Cosenza Franco Bruno: la Nave Scuola Amerigo Vespucci (nella foto) tornerà appena possibile a Schiavonea di Corigliano, questa volta per attraccare nel porto e sostare qualche giorno, dando la possibilità alla gente di visitare lo storico veliero. Parola di Ammiraglio! È stato proprio Franco Bruno a fare la richiesta all’ammiraglio Enrico Mascia, ispettore di sanità della Marina Militare, nel corso di un cordiale colloquio nel quale l’alto ufficiale si è detto disponibile ad adoperarsi in tal senso.

Il porto di Corigliano ha del resto tutte le carte in regola per accogliere la prestigiosa nave, la quale il 5 maggio scorso è stata ormeggiata “alla fonda” per motivi organizzativi della Marina Militare: difatti l’Amerigo Vespucci ha dispiegato le vele al vento dopo una lunga sosta per lavori di ammodernamento, con un’agenda di appuntamenti previsti e congelati da tempo. Averla portata a Corigliano proprio nell’anno del suo ottantacinquesimo anniversario, pur se alla fonda ma comunque visibile dalla bellissima spiaggia di Schiavonea, è stato il massimo che la Provincia di Cosenza poteva fare e che puntualmente ha fatto.

Ed è stata festa grande a Corigliano. Iniziativa apprezzatissima e una moltitudine di gente proveniente da tutta la Provincia, muta di stupore di fronte allo splendore austero di un veliero che racchiude e custodisce le tradizioni e la cultura della Marina italiana.

Ad accogliere le autorità presenti, lo stesso ammiraglio Mascia e il capitano di vascello Curzio Pacifici. L’omaggio a San Francesco di Paola nel sesto centenario della nascita è stato celebrato con l’imbarco della “Croce di San Francesco” – su iniziativa del vice presidente della Provincia Franco Bruno. La Croce è stata portata a bordo da Padre Antonio Bottino, parroco del Santuario cittadino e superiore dell’Ordine dei Minimi, con la Polizia provinciale in alta uniforme. Presente anche don Gaetano Federico della parrocchia di S. Antonio, Corigliano. Padre Bottino ha pubblicamente lodato l’iniziativa di Franco Bruno, che ha reso onore al Santo Patrono della Calabria e della Città di Corigliano. Apprezzamenti in tal senso sono stati espressi anche dall’arcivescovo mons. Satriano, nel messaggio inviato per l’arrivo della nave scuola a Corigliano.

Bene anche l’aspetto didattico della visita della Vespucci, collegato al territorio, che ha visto la partecipazione degli studenti dell’Istituto Superiore Nicholas Green – Falcone e Borsellino.

Hanno partecipato all’evento, oltre a Franco Bruno, Sua Eccellenza il Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, il sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci, il comandante della Capitaneria di Porto Francesco Perrotti, il commissario prefettizio presso il Comune di Cassano allo Jonio Emanuela Greco, il dirigente dell’Autorità portuale e responsabile dei porti di Crotone e Corigliano Luigi Errante, il comandante della Polizia municipale Francesco Fiore, la vicario del Tribunale di Castrovillari Loredana De Franco in rappresentanza della presidente Caterina Chiaravalloti e la cancelliera Isabella Coscia. Assente la Regione Calabria, che ha dimostrato distacco nei confronti del territorio e del mondo della pesca e della marineria.

Data: 13 maggio 2016.

Fonte: Provincia di Cosenza.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com