Il tema della violenza sulle donne in una iniziativa promossa all’Unical. Informazione per prevenire il fenomeno

unical3LA CRIMINOLOGA Maria Sammarro, ricercatrice presso l’Università di Bergamo, nell’aula Magna dell’Università della Calabria  ha intrattenuto studenti e non su uno dei temi più attuali e controversi che negli ultimi anni sta interessando anche il nostro Paese, cioè la violenza sulle donne. I dati parlano chiaramente e la scia delle vittime aumenta sempre di più in un contesto sociale in cui la donna sembra aver fatto il “passo del gambero”. Se è vero che il gentil sesso ha da sempre lottato per difendere i suoi diritti e raggiungere l’emancipazione, oggi ci ritroviamo a dover difendere e proteggere un diritto imprescindibile: il diritto alla vita. La dottoressa Sammarro durante l’incontro ha cercato di porre l’attenzione su quelle che possiamo definire “vittime d’amore” (titolo del suo ultimo libro) e di come sembra impossibile far finta di niente e tacere. La base di una efficace prevenzione rimane sempre l’informazione cercando di coinvolgere un numero sempre più alto di giovani, partendo dalle “cause”.

Ma chi sono le vittime d’amore? Le vittime sono tutte quelle donne che preferiscono non parlare, sottostare e rinnegare ogni forma di sopruso; sono coloro non permettono di abbattere l’atteggiamento omertoso, scegliendo di difendere il proprio carnefice.

Ed è per questo che la dottoressa Semmarro, non solo ha dato spazio all’arte, invitando i presenti a leggere le opere, che hanno come tema il mondo femminile in generale, perché spesso il sottoporci di fronte ai fatti di cronaca non basta. Occorre andare alla base e “prevenire” – ricordare che l’universo femminile può e deve ribellarsi. Nel corso della iniziativa una chiave di lettura più tecnica e mirata, è stata fornita dall’avvocato Armando Chirumbolo, penalista presso il Foro di Lamezia Terme. Chirumbolo ha parlato d’ innovazioni legislative in materie di “violenze di genere”. L’evento ha segnato la partecipazione della Compagnia teatrale DiciasetteBI, che ha offerto un breve spettacolo ad alto contenuto emotivo.

Maria Simona Gabriele

Data: 26 maggio 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com