“La nostra sarà una opposizione seria, leale e propositiva”. Rogliano, conferenza stampa di ‘Esserci per Fare’ prima del Consiglio comunale

Esserci per fare conferenza stampatsE’ DETERMINATA. E’ stata così prima e durante la campagna elettorale. Adesso vuole condurre al meglio il ruolo di capogruppo all’interno di uno dei due schieramenti di minoranza (Esserci per Fare) che da domani pomeriggio siederanno ufficialmente tra i banchi del Consiglio comunale. “La nostra sarà una opposizione seria, leale e propositiva”. Cristina Guzzo, candidata a sindaco alle Amministrative 2016, ribadisce ciò che in buona parte ha evidenziato durante gli incontri con gli elettori. Lo fa nel corso di un breve faccia a faccia con la stampa promosso un giorno prima dell’insediamento del nuovo Consesso roglianese. “Vogliamo parlare di politica con la P maiuscola. La campagna elettorale è stata poco costruttiva e inutilmente polemica. Abbiamo sentito diverse bugie sul nostro conto e qualcuno, addirittura, ci ha addossato colpe che non ci appartengono. Come il mancato accordo con la lista <Un’altra Rogliano> con la quale abbiamo mantenuto quell’atteggiamento disponibile che invece non abbiamo riscontrato dall’altra parte”. “Per quanto ci riguarda, infatti, abbiamo proposto un metodo di lavoro equilibrato, fatto di innovazione, competenza ed esperienza, ma – aggiunge Guzzo – non ci siamo ritrovati. Nemmeno con la lista <Roglianoditutti>”. Durante la conferenza la capogruppo ricorda il risultato ottenuto dal centrosinistra (oggi maggioranza) “in calo rispetto al passato” ed elenca gli argomenti sui quali porre l’attenzione e sui quali – “aldilà della polemica – nessuno ha voluto confrontarsi” per capire quali sono le criticità ed elaborare strategie  nell’interesse della Comunità. Quindi, pone l’accento su sanità, trasporti, cooperazione intercomunale, economia locale, politiche della famiglia, bilancio, servizi e gestione delle strutture pubbliche, scuola, associazionismo, progetti per l’accoglienza (emigrazione/immigrazione). “Siamo orgogliosi del risultato delle urne. Noi – evidenzia ancora la Guzzo – abbiamo un dna differente: non siamo attaccati alle poltrone, non abbiamo promesso nulla se non la voglia di esserci per fare, l’entusiasmo di una compagine unita, determinata, che vuole incidere con le proprie idee adoperandosi per questa Città che deve ritornare a misura d’uomo, al centro della Valle del Savuto”. Ma come si evolverà l’azione di <Esserci per fare>? Oltre a contesti squisitamente istituzionali il gruppo (così come l’associazione <Da adesso in poi>) fa sapere che ha intenzione di organizzare eventi o stilare progetti legati alla promozione e alla crescita del territorio. Infine, un pensiero alla componente femminile che sarà maggioranza nel Consiglio comunale. “Spero – conclude Cristina Guzzo – che le donne riescano a far prevalere il lato femminile con una partecipazione attiva alla discussione. Un ruolo a cui negli ultimi anni, a Rogliano, le donne sembrano aver abdicato”.

Gaspare Stumpo

Data: 20 giugno 2016.

Nella foto: Cristina Guzzo con Leonardo Citino durante la conferenza stampa di oggi.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com