Rogliano, ecco il nuovo Consiglio Comunale. Spadafora eletto presidente, Sicilia vice sindaco

Giunta comunalets

*di Gaspare STUMPO

CON la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco, l’elezione del presidente, la costituzione dei gruppi consiliari e la nomina delle prime due commissioni, è iniziata ufficialmente l’esperienza 2016-2021 del nuovo Consiglio comunale di Rogliano. Nella stessa occasione, il primo cittadino, Giovanni Altomare, ha comunicato i nomi degli assessori e le deleghe assegnate secondo il seguente ordine: Fernando Sicilia, vice sindaco con deleghe a Politiche del personale e gestione del patrimonio, Antonietta Russo, assessore con deleghe a Servizi sociali, Frazioni e Case sparse, Teresa Cicirelli, assessore con deleghe a Urbanistica e Lavori pubblici, Francesco Altomare, assessore con deleghe ad Ambiente, Tutela del territorio, Protezione civile, Tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale. Altre deleghe hanno riguardato i consiglieri Lorella Zumpano (Politiche per la famiglia), Enrico Vizza (Politiche giovanili e Sport), Salvino Morena (Pari opportunità, Comunicazione e Innovazione tecnologica), Veronica Gallo (Agricoltura, Fondi comunitari, Decoro urbano e Politiche intercomunali), Antonio Simarco (Cultura e Pubblica istruzione). Il sindaco ha mantenuto per se le deleghe alla Sanità e alla Viabilità. L’Assemblea ha inoltre eletto il presidente del Consiglio comunale (Salvatore Spadafora) e i membri supplenti/effettivi di Commissione Elettorale ed Elenchi Giudici Popolari. E’ stata invece rinviata la nomina del vice presidente del Consiglio. All’inizio, il Consesso (nelle foto) ha preso atto della surroga di due consiglieri (oggi assessori) e della nomina dei capigruppo Antonio Simarco (Roglianoditutti), Mario Buffone (Un’altra Rogliano) e Cristina Guzzo (Esserci per Fare). I lavori sono stati coordinati dalla segretaria comunale, dottoressa Carla Caruso.

Data: 21 giugno 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com