“Scandire insieme il tempo per ricordare il passato”. Antichi orologi, la proposta di Massimiliano Tucci

orol composizione P.R.IL TEMPO, da sempre, ha scandito le giornate dei nostri territori. Esistono ancora oggi nei Comuni della valle, orologi maestosi che vegliano da secoli nei nostri paesi. Gli orologi sono le sentinelle attente di un passato traghettato al presente e proiettato al futuro. Nell’antichità, nelle campagne circostanti i centri storici, si udivano i rintocchi di queste strutture eleganti, punto di riferimento per i tanti contadini. Il ritmo dell’orologio (nella foto a sinistra, composizione di P.R.), un poco come il Campanile delle Chiese (nella foto d’apertura, la torre campanaria di Rogliano) rappresentava un tassello importante per la vita dei nostri avi. Massimiliano Tucci, da mesi ammira con passione queste opere ricche di straordinaria tecnica. “Scandire insieme il tempo per ricordare il nostro passato” – questa la sua proposta. “Insieme con le varie associazioni dell’area Savuto e con le Istituzioni, vorrei pianificare nei pressi di tutti gli orologi un incontro per ascoltare congiuntamente i rintocchi”. “Vorrei coinvolgere tutti i cittadini della Vallata e, simbolicamente, ascoltare i suoni di queste opere rare e di estrema importanza. Desidererei creare un percorso turistico per valorizzare e studiare le maestranze locali che hanno costruito queste opere di straordinaria importanza” – ha concluso l’ appassionato di Marzi.

Omar Falvo

Data: 04 luglio 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com