Applausi, a Bosco di Rovito, per la “prima” della Compagnia Teatrale del Savuto

compagnia savuto2SUCCESSO di pubblico a Bosco di Rovito – pochi chilometri da Cosenza – per la “prima” della Compagnia Teatrale del Savuto. In occasione dei festeggiamenti della Madonna dell’Addolorata, che si sono tenuti durante lo scorso weekend, si è esibita la Compagnia Teatrale del Savuto, presentando uno spettacolo (nelle foto) divertente dalla comicità brillante. Due commedie ad atto unico tratte dalle opere del grande maestro Eduardo De Filippo. Nella prima dal titolo “Amicizia” si affronta il tema dell’amicizia e si narra la storia di Alberto Califano che dopo molti anni fa visita ad un suo carissimo amico, Bartolomeo Ciaccia, che è ormai in punto di morte. Alberto con la complicità della sorella dell’infermo, Carolina, per andare incontro alle esigenze di Bartolomeo si ritrova ad interpretare diversi ruoli attraverso una serie di travestimenti. Nel finale però, scoprirà un’amara realtà che lo colpirà profondamente e gli farà scoprire l’inganno di Bartolomeo. Nella seconda dal titolo “Pericolosamente“ si affronta il tema del rapporto di coppia; Arturo e Dorotea, marito e moglie, si azzuffano e litigano per motivi futili e banali, alla presenza di un amico di lui, Michele di ritorno dopo dopo quindici anni di lavoro negli Stati Uniti d’America e in cerca di una camera in affitto La donna, dal carattere capriccioso suscita le ire del marito fin dal primo giorno di matrimonio avvenuto due anni prima. compagnia savuto1Dorotea e Michele, in attesa dell’arrivo di Arturo si intrattengono in una conversazione nel corso della quale la donna gli confessa che il marito ogni giorno le spara con un rivoltella ma che riesce misteriosamente e per grazia di Dio a sfuggire alla mira del marito. All’arrivo di Arturo, Michele scoprirà una bizzarra sorpresa.

“Il teatro è vivo” – come diceva Eduardo – e infatti i personaggi plasmati come da uno scultore con il marmo, con i loro tratti caratteristici prendono vita e attraverso la finzione scenica trasforma la fantasia in realtà.

“Siamo stati contenti di essere stati in questo piccolo borgo a tre chilometri da Cosenza, un bellissimo posto; abbiamo apprezzato tutte le cose belle che ci sono e tutte le attrattive come la piscina e il parco giochi – dichiara la regista della Compagnia Teatrale del Savuto, Antonietta Tucci. Ci siamo entusiasmati, anche perché era la prima volta che andavamo in questo paesino. Siamo rimasti contenti per il trattamento, lo spettacolo che abbiamo portato in scena è andato bene e ci auguriamo di tornare ad esibirci in questi paesi della Presila. Per questioni di tempo e spazio non abbiamo potuto portare altre commedie anche se ne abbiamo molte all’attivo; infatti sono dodici anni che la Compagnia Teatrale del Savuto è un gruppo che ogni anno porta in scena i suoi spettacoli in diverse piazze”. La Compagnia Teatrale del Savuto ha festeggiato i suoi dieci anni di attività nel luglio 2015 con uno spettacolo di successo che sarà riproposto durante la stagione estiva in corso.

Maria Parise

Data: 22 luglio 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com