I due viaggi di San Francesco, tra storia e culto. Il docu-film di Carlo Lucarelli sarà proiettato domani al Santuario di Paola

I-due-viaggi-di-San-Francesco-tra-storia-e-culto_articleimage“I due viaggi di Francesco, tra storia e culto” è il titolo del film-documentario  che verrà proiettato a Paola (Cosenza) il 22 agosto in prima nazionale (teatro Mauro Ganeri – ore 21.30). L’opera, spiega un comunicato – “si inserisce tra le manifestazioni per il VI centenario della nascita di san Francesco da Paola indetto dalla Commissione regionale per il VI Centenario” e racconta in una prima parte il viaggio che Francesco compì nel 1483, da febbraio a maggio, verso la Corte di Luigi XI di Francia e, in un secondo momento – “l’altro viaggio, quello nel culto, nella tradizione e nella devozione del ‘popolo di Francesco’, come possiamo a ben ragione definire i tanti che da quattro secoli si avvicinano allo scudo della carità del Santo paolano”. Il documentario ha un interprete di eccezione, il giornalista e scrittore Carlo Lucarelli che ha voluto prestare la sua impareggiabile voce e immagine al racconto. L’opera nasce da un’idea di Roberto Pititto, noto nefrologo che opera sul territorio di Amantea, impegnato da sempre in missioni umanitarie, in collaborazione con Andrea Signorelli. La regia è di Claudio Metallo, giovane e già affermato regista di Amantea. Le musiche originali sono di Francesco Perri. Il ruolo di san Francesco è interpretato dall’attore di Amantea, Virginio Gino Gallo. Saranno presenti i rappresentanti delle istituzioni che hanno consentito la realizzazione di questo lavoro, l’Ordine dei Minimi, la Regione Calabria e il Comune di Paola.

Data: 22 agosto 2016.
Fonte: Sir.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com