Ottavo Motoraduno Freestyle, tour a Bianchi dei centauri del motoclub ‘Le teste matte’ di Bocca di Piazza’

motoraduno a bianchi 2L’ARRIVO dei centauri – preceduto da una staffetta e in coda l’immancabile ambulanza – ha rallegrato e divertito tanti ragazzi che hanno immortalato l’evento (nelle foto) con foto e video. A fare tappa a Bianchi e richiamato in Piazza Matteotti tanta gente ragazzi e giovani indipendentemente dalla passione per le due ruote sono stati i centauri del motoclub “Le teste matte” di Bocca di Piazza (Parenti) presidente Giuseppe Greco. Non tutti i giorni è possibile vedere, ammirare e montare (da fermo) tantissime moto riunite tutte insieme in attesa della Santa Benedizione (del casco, ndr) come è successo domenica a Bianchi. Ad attendere i giovani motociclisti provenienti da Bocca di Piazza, impegnati nella due giorni dell’Ottavo Motoraduno Nazionale “Freestyle” c’era don Giuseppe, suor Elena e il chierichetto Pierfrancesco per impartire ai centauri la benedizione del casco e consegnare al presidente la “conchiglia” – simbolo del “Pellegrino” in viaggio al Santuario di Compostella in Spagna – posta sul mantello di San Giacomo. Don Giuseppe Trotta da ex motocilista ha sottolineato la passione per la moto e l’importanza di infilarsi il casco per evitare morti inutili, ferite o traumi in incidenti stradali e nel contempo proseguire con coscienza e prevenzione nei motraduni, occasione di socializzazione e divertimento per i centauri e appassionati. Dopo un rinfresco offerto da alcuni giovani biancari (Nandino, Antonio, Danilo, Angelo ecc.), anche loro appassionati delle due ruote, il gruppo ha montato in sella sui svariati modelli di moto ed arricchito e affascinato la partenza col fragore e lo scoppio dei motori e far ritorno a Bocca di Piazza sotto lo sguardo divertito e soddisfatto dai tantissima gente.

Pasquale Taverna

Data: 26 agosto 2016.

Riceviamo e pubblichiamo:

DOMENICA 21 agosto u.s.in Piazza Matteotti motoraduno nazionale freestyle a cura de “Le teste matte” di Bocca di Piazza (Parenti), presidente Giuseppe Greco. Ad accogliere i numerosi motociclisti un folto pubblico proveniente anche dai paesi limitrofi e il sindaco Tommaso Paola, insieme a tutti gli amministratori che si sono messi a disposizione degli organizzatori della manifestazione concedendo loro lo spazio pubblico e lo stesso palazzo comunale. Una bella e originale esperienza che ha rallegrato e movimentato la domenica dei Biancari, i quali con molto entusiasmo hanno applaudito e salutato i centauri arrivati in piazza. (L’Amministrazione comunale di Bianchi, Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com