Moda e tradizioni. Rogliano, grande successo per ‘La Sposa senza tempo’ e per la sfilata di paggetti e damigelle nella villa comunale

sfilata di abiti da spose a RoglianoNUOVO importante successo per ‘La Sposa senza tempo’ – iniziativa giunta alla quarta edizione, promossa dal Comitato Donnanni con il contributo dell’attore e regista Antonio Simarco. Un “viaggio nel tempo” – dagli Anni Sessanta ai sposa senza tempogiorni nostri – con protagonisti indossatori e indossatrici del Savuto (tra di loro alcuni giovani di colore residenti nella zona) che ha segnato la presenza di oltre mille spettatori. La manifestazione si è tenuta presso il nuovo teatro all’aperto di Rogliano. L’evento si è svolto in uno scenario che i presenti hanno definito “meraviglioso” per qualità, design ed eleganza dei capi in passerella. sfilata protagonisti maschiliUn contesto reso ancora di più raffinato (e simpatico) dalla presenza di macchine d’epoca, degli addobbi a cura di Carmen Guarascio, dalla partecipazione dei bambini e dalla bella voce della piccola Rachele Sicilia che ha proposto un intermezzo canoro. “Un ritorno al passato – ha spiegato Simarco – che, attraverso l’esposizione deglibimbi abiti, ha reso quasi palpabile l’emozione del giorno più bello di ogni sposa e fatto riscoprire gli spazi e lo stile del tempo”. Il tutto all’insegna dell’accoglienza, della multiculturalità e della integrazione come nella migliore tradizione roglianese. Stesso discorso per la sfilata di paggetti e damigelle promossa da Maria Costanzo, durante la quale è stata proposta una collezione 2017 di abitini dai 5 mesi ai 16 anni. Una location incantevole rappresentata dalla vecchia villa comunale che ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni. Mamme, papà, nonni e in alcuni casi famiglie intere hanno occupato i posti in prima fila per assistere alla sfilata dei baby modelli. Una serata straordinaria, carica di sorrisi ed emozioni, immortalata dalla moltitudine di flash dei fotografi che si è conclusa con uno grande buffet di dolci.

Gaspare Stumpo

Data: 31 agosto 2016.

Nelle foto: protagonisti delle due iniziative roglianesi. Tra questi, Mattia Mancuso e la mamma Caterina Cavaliere. Si ringrazia Eugenio Altomare per la gentile concessione della foto di apertura al servizio.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com