Altilia, il Consiglio comunale approva provvedimenti. In discussione anche il Piano di Protezione Civile

altiliaAd Altilia, presieduto da Angela Nucci, si è svolto il Consiglio comunale. In apertura il sindaco Pasquale De Rose ha proposto un minuto di raccoglimento per una giovane mamma, Rosetta Aiello, deceduta all’età di 35 anni lasciando due bambini in tenerissima età. L’Assemblea consiliare ha approvato a unanimità dei presenti, la delibera con la quale il Comune, prende in possesso il terreno da occupare per i lavori del progetto dell’ampliamento della residenza sanitaria per anziani di Villa Silvia. Un’opera importante che consente la costruzione di un poliambulatorio e di altri cinquanta posti letto con ricaduta occupazionale consistenti. L’importo dell’opera, finanziata a seguito di un bando nazionale è di quasi cinque milioni di euro. Altro provvedimento importante il Consiglio comunale ha deliberato l’aggiornamento al Piano di Protezione Civile in base alla Legge n.100 del 2012, così come è stato approvato lo studio di ‘’Microzonazione Sismica’’. Un atto deliberativo importante l’adesione della centrale di committenza con i Comuni di Belsito, Mangone e Santo Stefano di Rogliano con l’approvazione dello schema di convenzione e relativo regolamento. Altro regolamento importante approvato, relativo agli incentivi per funzioni tecniche in base all’Art.113 del Decreto Legge n.50 del 2016. Un provvedimento di indirizzo approvato dalla Civica assemblea per avviare la procedura per la costruzione di impianto della pubblica illuminazione con tecnologia LED per Altilia, Maione e zone di campagna, e relativi impianti sportivi. Il sindaco nella sua esposizione ha affermato che “gli argomenti trattati in Consiglio riguardano punti importanti previsti nel programma amministrativo approvato con forti consensi da parte degli elettori”. Ha informato, tra l’altro, l’Assemblea consiliare che nei prossimi giorni sarà insediata la consulta dei giovani. Si tratta di un organismo di collaborazione con l’Amministrazione. “È stato firmato – ha aggiunto il sindaco, – un protocollo di intesa con Calabria Verde per la pulizia dei siti comunali al fine di recuperare e salvaguardare il patrimonio storico e architettonico del territorio. È stato firmato, tra l’altro un protocollo di intesa con Gal Savuto per i progetti da presentare alla Regione Calabria insieme a trentasette enti tra Comuni e imprenditori. Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto visite di imprenditori della Romania e visitatori dalla Spagna che sono rimasti favorevolmente impressionati e si sono complimentati con il Sindaco per la tenuta ambientale di Altilia e Maione, delle opere realizzate e in fase di costruzione. Hanno apprezzato i riferimenti storici e architettonici del Borgo Antico di Altilia. Si tratta di riconoscimenti chi ci lasciano veramente soddisfatti che il lavoro che si sta portando avanti nella crescita della comunità ha fatto ritornare il Comune di Altilia riferimento importante non solo in Calabria, ma in Italia ed Europa”.

Data: 23 settembre 2016.

Fonte: Comune di Altilia (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com