Rogliano. Nessuna risposta alla richiesta di finanziamento per la costruzione del ponte a ‘Cutura’. L’assessore scrive ad Oliverio

Image_0altre foto_piattaforma x cuturaL’ASSESSORE alle Frazioni del Comune di Rogliano, Antonietta Russo, ha scritto una lettera al presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio, per sapere notizie circa la richiesta di finanziamento per la realizzazione di un ponte sul fiume Savuto – in località ‘Cutura’ – in grado di alleviare i disagi alla viabilità rurale in una zona contraddistinta anche da insediamenti produttivi. Posta al confine con il territorio di Parenti l’area, ricordiamo, è soggetta ad inondazioni con smottamenti e difficoltà di attraversamento pedonale e veicolare sulla piattaforma in cemento (nella foto) realizzata, molti anni addietro, tra le due sponde del corso d’acqua. Un problema che nella stagione delle piogge continua a condizionare lo stato della strada con difficoltà per gli abitanti, soprattutto anziani e bambini, delle località Cutura, Melobuono, Acqualatiglia, Spitalicchio, Poverella, Saliano e San Leo, che molto spesso risultano isolati per l’impossibilità di raggiungere la Provinciale. “Il 23 febbraio scorso – ha scritto la Russo – dopo l’ennesima piena che ha interessato il tratto viario, il Comune di Rogliano, nella persona dell’allora sindaco Giuseppe Gallo, ha inviato al dipartimento Lavori pubblici della Regione Calabria una richiesta di finanziamento per la costruzione di un ponte che possa costituire una soluzione definitiva ad un disagio che i residenti subiscono da più di dieci anni”. “Purtroppo – ha ricordato l’assessore – nessuna risposta abbiamo ricevuto da parte degli uffici preposti e, poiché ci troveremo, a breve, a dover affrontare un altro inverno con tutte le conseguenze che ne derivano, siamo seriamente preoccupati”. Più volte, negli ultimi anni, l’aumento della portata d’acqua del fiume Savuto ha costretto a percorsi alternativi anche lunghi per poter accedere a servizi primari come scuole, uffici e strutture sanitarie poste nei centri urbani di riferimento. Per risolvere la problematica il Comune di Rogliano ha inoltrato alla Regione Calabria e alla Protezione Civile Nazionale un progetto per la realizzazione di un ponte con procedura di somma urgenza, per il quale ci sarebbe la possibilità di accedere a fondi europei attraverso l’Ente Regione. A distanza di tempo, però, nessuna risposta è giunta dalla Regione.

Gaspare Stumpo

Data: 05 ottobre 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com