Nasce l’ASD Rogliano Calcio 2016. La nuova società vuole raggiungere obiettivi importanti

asd-nuova-rogliano-2016ASD Rogliano Calcio 2016, questo il nome della nuova società nata nel 2015 grazie alla passione ed alla caparbietà di un gruppo di giovani amici, che hanno chiesto ed ottenuto anche il sostegno di persone che hanno maturato esperienze negli anni migliori del calcio Roglianese, e in altre realtà importanti del Cosentino. Il presidente Alessandro Reda, affiancato dai dirigenti Davide Crispino, Antonio Iorno, Luca Iorno e Giuseppe Domanico, nella scorsa settimana ha provveduto a formalizzare e regolarizzare l’iscrizione al Campionato di terza categoria per la stagione 2016/2017.

Tra le motivazioni che hanno indotto i dirigenti ad imbarcarsi in questa avventura, la più importante, è certamente quella di riportare il calcio a 11 fra le mura amiche, nel nuovo campo sportivo di Rogliano, che dopo anni di gestazione piuttosto travagliata, verrà consegnato per ammissione dell’amministrazione comunale in tempo utile per l’inizio di campionato, previsto per fine ottobre o al massimo nella prima decade di novembre.

Dopo la scorsa stagione che ha visto Rogliano assente da ogni torneo delle categorie dilettanti, con la conseguente dispersione dei tanti talenti locali, questo gruppo ha rotto ogni indugio e si è posto l’obiettivo di colmare questo vuoto, che andava a stridere fragorosamente con la tradizione ultracinquantennale dei gloriosi colori rossoneri.

Dal 18 settembre scorso la rosa dei calciatori (nella foto) sotto la guida di Danilo Maletta coadiuvato da Pasquale Altomare, dalla coppia Angelo Domanico e Mimmo De Cicco che si interessano della preparazione dei portieri e da Giuseppe Buffone che cura la parte prettamente atletica, è impegnata nella preparazione con sedute serali di allenamento, che si stanno svolgendo con grande dedizione ed entusiasmo, presso il campo sportivo di Piane Crati . I primi test con le amichevoli disputate contro  la Morrone di Cosenza e la formazione allievi dell’ ASD Aprigliano, hanno fornito dati molto incoraggianti, dando a tutto il gruppo, una ulteriore dose di fiducia e di consapevolezza sulla bontà del lavoro fin qui svolto. Quello profuso fino ad oggi dalla dirigenza della Rogliano Calcio 2016 è un impegno non indifferente, e di questo la popolazione sportiva e non solo, si spera dia loro il giusto merito.

Ora dal canto suo la società passa la palla all’Amministrazione comunale, alla quale si chiede un ultimo sforzo affinché con la somma che ha messo a disposizione nella scorsa estate, si riesca a completare le opere necessarie per rendere fruibile l’intero impianto per l’inizio del campionato, e subito dopo portare a compimento l’impegno assunto durante l’ultimo incontro avuto con i dirigenti, che, prevede l’installazione di un impianto provvisorio di illuminazione per consentire le sedute serali di allenamento.

In conclusione, con la giusta e indispensabile dose di ottimismo, si può affermare che se tutte le caselle andranno al loro posto, finalmente, dopo oltre dieci anni, di esilio forzato, il calcio a 11 tornerà ad essere giocato fra le mura amiche.

L’entusiasmo non manca e se a questo si aggiungerà la vecchia passione dei tifosi rossoneri e la capacità di far risvegliare la voglia di tornare ad indossare la casacca rossonera, si potranno gettare le basi per una rapida risalita verso postazioni più consone alla tradizione del calcio Roglianese.

Data: 12 ottobre 2016.

Fonte: ASD Nuova Rogliano 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com