‘DiVino Savuto’. A Rogliano show cooking, cantine aperte, esposizioni, concerti di musica, teatro, folklore e visite guidate. Il programma

divino-savuto-terza-edizione-rogliano-cs“Il Savuto è il vino più celebrato della provincia di Cosenza, e sta a Cosenza come il Barolo sta a Cuneo” (Mario Soldati).

DOPO il successo delle precedenti edizioni torna “DiVino Savuto”. Ideata e curata dall’Associazione di Promozione Sociale Rublanum – con il sostegno di Regione Calabria e Comune di Rogliano l’iniziativa prevede due seminari/convegno alla presenza di appassionati, rappresentanti di associazioni, vitivinicoltori e operatori della ristorazione. A seguire, durante la prima giornata,  il taglio del nastro e l’avvio del percorso di degustazione gestito dalla Fondazione Italiana Sommelier, con accostamento “finger food” di prodotti tipici della gastronomia calabrese. Corso Umberto, cuore del centro storico di Rogliano (borgo d’arte situato a pochi chilometri da Cosenza), è la location scelta per l’edizione 2016 della manifestazione. Il programma di “DiVino Savuto” è anche “show cooking” – cantine aperte – esposizioni, concerti di musica, teatro, folklore e visite guidate. Nel corso della due giorni (12 e 13 novembre) professionisti del settore illustreranno storia e caratteristiche delle produzioni locali. Protagonista ad Expo 2015 il doc Savuto, ricordiamo, è tra i più antichi, conosciuti e vanta una tradizione risalente all’epoca greco-romana. Lo scrittore e regista cinematografico Mario Soldati, per esempio, in un suo libro-reportage sulla civiltà rurale ha parlato di questo vino come uno dei più importanti in Calabria. L’attività del progetto, infatti, non vuole essere fine a se stessa, ma si pone come iniziatrice di un percorso di recupero delle testimonianze storiche e culturali finalizzate a diventare un museo permanente del vino da allestire con il contributo di Comuni, Gal e realtà associative territoriali.

PROGRAMMA

Sabato 12 novembre:

ore 17.00 – Museo di Arte Sacra. Convegno di presentazione progetto DiVino Savuto 3^ edizione.

ore 18.30 – Corso Umberto. Apertura percorso.

ore 19.00 – Corso Umberto. Tarantella Itinerante a cura de “Le Stelle del Mediterraneo”.

ore 19.30  – Corso Umberto. A spasso nel tempo con “I Briganti del Savuto”.

ore 20.00 – “Magia Divina” a  cura di Anthony Il Prestigiatore.

ore 21.30 – Piazza San Domenico. CRIFIU in Concerto.

ore 23.00 – Palazzo Cardamone. Antonello Armieri (voce) & Giuseppe Di Nardo (chitarra).

Domenica 13 novembre:

ore 17.00 – Museo di Arte Sacra. Convegno in memoria di Mario Soldati.

ore 18.00 – Corso Umberto. Apertura percorso.

ore 18.30 – Corso Umberto. A spasso nel tempo con “I Briganti del Savuto”.

ore 19.00 – Corso Umberto. Tarantella Itinerante a cura de “Le Stelle del Mediterraneo”.

ore 19.30 – Palazzo Morelli. Tonio Costanzo interpreta i cantautori d’altri tempi.

ore 20.30 – palazzo Cardamone. Duo Violino e Pianoforte.

ore 21.30 – Spettacolo teatrale a cura di Daniel Cundari con Sasà Calabrese & Danilo Guido.

ore 23.00 – Chiusura percorso.

PERCORSO

Percorso espositivo

 

Data: 07 novembre 2016.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza).

 

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com