Marzi, piccoli programmatori vincono sfida a distanza con gli allievi della scuola di Luvinate

laboratorio-plesso-scolastico-marzi-2

di Gaspare STUMPO

Cos’è il Coding e quale importanza assume lo sviluppo del pensiero computazionale in ambito didattico. Per ricercatori e docenti imparare a programmare in tenera età favorisce la creazione di una forma mentis che permette ai bambini di affrontare (e risolvere) problemi complessi quando saranno più adulti. In buona sostanza, un approccio precoce verso la componente informatica contribuisce allo sviluppo di abilità che risultano determinanti sul piano formativo. Una serie di competenze di fondamentale importanza per i cosiddetti “nativi digitali” – qualunque sia il loro percorso umano e professionale. L’interesse della Scuola è quello, dunque, di garantire un approccio logico alla programmazione con l’obiettivo di aiutare i ragazzi a sostenere le sfide del futuro anche in rapporto alle nuove tecnologie. Già da tempo migliaia di studenti sono impegnati in attività legate alla diffusione della cultura digitale. Tra le finalità poste in essere dalla ‘Settimana europea della programmazione’ – che quest’anno si è svolta dal 15 al 23 ottobre – c’è quella di incrementare esperienze di confronto su vasta scala. Nel Savuto, per esempio, grazie alle attività pianificate dagli insegnanti Fabio Veltri e Manuela Policicchio, alcuni allievi della Primaria di Marzi hanno raggiunto un risultato straordinario vincendo un confronto simultaneo a distanza con quelli dell’Istituto ‘Pedotti’ di Luvinate, in provincia di Varese. Una sorta di “match on line” proposto sulla piattaforma coding (da ambiente remoto) che assieme ad iniziative simili è valso il conseguimento della certificazione europea. Un successo importante che premia il lavoro degli insegnanti. Un lavoro che oltre a quello marzese coinvolge numerosi altri alunni all’interno dei plessi di Rogliano e Parenti. Prossimo appuntamento il 5 dicembre 2016.

Nelle foto: gli alunni della scuola primaria di Marzi all’interno del laboratorio di informatica.

Data: 07 novembre 2016.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com