Educare alla legalità Convegno a Scigliano promosso da ‘Savutolibero’ e ‘Universo Minori’

savutoliberoI RAGAZZI dell’Istituto Comprensivo di Scigliano ascoltano, riflettono sull’autoconsapevolezza e pongono domande sul valore della legalità. Si discute su norme sociali, norme giuridiche e sani comportamenti. Seguono con attenzione le parole pronunciate dal procuratore aggiunto di Cosenza, dottoressa Marisa Manzini decisa a rendere più “vivibile ” questa nostra “difficile” terra di Calabria. “A scuola si studia la storia d’Italia ma non si studia il ruolo che la criminalità organizzata ha avuto nella storia della nostra Calabria e del meridione, i valori negativi che essa ha espresso ed esprime all’interno del vivere civile ed economico”. Concentra l’attenzione sulle persone che non accettano le regole dello Stato, sulle famiglie fondate su valori negativi e sulle donne che “stanno prendendo consapevolezza che i figli devono vivere una vita diversa”. Sui testimoni di giustizia apre l’intervento l’avv. Claudia Conidi che attribuisce alla cultura della “legalità” un significato sempre più ampio: non è solo il rispetto delle regole, ma un sistema di principi, di comportamento . “La mafia – aggiunge l’on. Angela Napoli – incide sulla libertà di ciascuno di Noi, toglie, sottrae, batte, avversa la meritocrazia. Angherie, prepotenza, vessazioni trovano spazio e si affermano anche attraverso il web, attraverso il bullismo, fenomeno che miete vittime e sofferenze psicologiche non indifferenti”. Sui problemi connessi alla rete, sul cyberbullismo parla il Commissario capo della Polizia di Stato di Cosenza, dottor Giuseppe Massaro: “discutetene con gli adulti” è l’appello rivolto agli studenti , ai quali illustra il ruolo che svolgono le forze di polizia per rispondere ai drammatici problemi che un simile fenomeno infligge ad un’alta percentuale di giovani.

Al convegno è presente, inoltre, la dottoressa Rita Tulelli, presidente dell’associazione “Universo Minori” che insieme all’Associazione “Savutolibero”, presieduta dal dinamico presidente Eugenio Canino, ha reso possibile la qualificata giornata sull’educazione alla legalità. Nel prosieguo del nobile cammino intrapreso dall’associazione concentrato nel motto “dove c’è un minore che soffre, un minore in difficoltà, dove c’è una sofferenza Noi ci siamo per costruire un mondo migliore”, la presidente Tulelli, ha annunciato la consegna di un defibrillatore alle scuole di Scigliano.

La manifestazione ha avuto luogo presso l’edificio scolastico del capoluogo ed ha registrato, inoltre, la partecipazione del primo cittadino Raffaele Pane. I saluti della dirigente Scolastica, Maria Brunetti, assente per sopraggiunti impegni istituzionali sono stati porti alle autorità presenti dalla prof.ssa Maria Francesca Amendola e dal presidente dell’associazione Savutolibero, che hanno ringraziato gli alunni, i docenti ed i genitori intervenuti ; un particolare saluto è stato riservato alla dirigente dell’Istituto Comprensivo di Mangone-Grimaldi, professoressa Mariella Chiappetta, per la cortese partecipazione al Convegno.

I lavori sono stati coordinati dal prof. Francesco Garofalo che ha sottolineato, fra l’altro, il lavoro di rete in atto sul territorio tra le scuole del comprensorio e incentrato su temi di grande respiro sociale, culturale e formativo.

Data: 15 novembre 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com