Santo Stefano di Rogliano, il grande Albero di Natale simbolo di pace, speranza e serenità

La sua sagoma è visibile da più punti del territorio e si staglia, imponente, sul centro storico di Santo Stefano di Rogliano. E’ l’albero di luci che ogni anno, a dicembre, viene “disegnato” sulla collina del Tirone, nel Comune del Savuto. Un segno della tradizione, spettacolare per dimensioni ed effetto scenografico. Un simbolo di pace, speranza e serenità in un momento storico di grandi difficoltà per le famiglie. “Una iniziativa, un messaggio bene augurante – ha detto il sindaco Lucia Nicoletti – per la Comunità e dalla Comunità santostefanese”. L’immagine dell’Albero, quindi, come simbolo del Natale e come simbolo di vita e di prosperità sociale. L’abete luminoso, la cui punta coincide con il Santuario di Santa Liberata, è composto da duemila lampadine rosse sistemate su una superficie di circa cinquemila metri quadri. I suoi contorni e le sue luci sono pertanto visibili da notevole distanza, sia dalla cintura roglianese che dalla cintura grimaldese. L’albero misura infatti settanta metri di larghezza alla base e centocinquanta in altezza. Pensato sul modello di Gubbio, sicuramente è tra i grandi alberi di Natale realizzati ogni anno nel Sud Italia. Resterà acceso sino al 7 gennaio 2017.

Gaspare Stumpo

Data: 24 dicembre 2016.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com