Meteo in Calabria. E’ arrivato il freddo: brusco abbassamento delle temperature e (forse) primi fiocchi di neve. Le previsioni

LO SCENARIO europeo è dominato da due figure principali: (nella carta sinottica) ad ovest abbiamo un’imponente campana di alta pressione che si estende sin sulla Gran Bretagna e parte meridionale dei paesi Scandinàvi, la quale, col suo innalzamento, favorisce la discesa, ad est, di una ficcante saccatura del vortice polare che apporterà anche sulla nostra regione un afflusso di aria artica con brusco abbassamento delle temperature e comparsa di deboli nevicate anche a bassa quota.

Tempo previsto sulla Calabria.

-Mercoledì: sereno o poco nuvoloso per quasi tutta la giornata pressoché ovunque. Solo dalla serata aumento della nuvolosità su province di Cosenza e Crotone con deboli precipitazioni sui versanti ionici e timide fioccate oltre i 700 m. La nuvolosità aumenterà anche sul reggino, ove saranno possibili deboli precipitazioni, nevose oltre i 1200 m.

Temperature in diminuzione rientranti nelle medie del periodo, in attesa del brusco calo del giorno dopo.

-Giovedì: cieli parzialmente nuvolosi sui versanti ionici e nelle zone interne della provincia di Cosenza e sul crotonese, con deboli piogge sparse. Nevicate su Pollino, sulla Sila (soprattutto quella Greca) e su Marchesato crotonese oltre i 3/400 m slm. Altrove cieli poco nuvolosi con nubi in più solo sul reggino tirrenico dove nella prima parte della mattinata sarà possibile qualche residua breve precipitazione in veloce esaurimento.

Temperature in crollo verticale su valori molto al di sotto delle medie del periodo.

Mari & Venti.

-Mercoledì: il Tirreno sarà mosso con eccezione dei bacini vibonesi e reggini che saranno molto mossi. Lo Ionio sarà generalmente molto mosso: faranno eccezione i bacini crotonesi che si presenteranno a tratti agitati, mentre il golfo di Squillace sottocosta sarà poco mosso. Venti di tramontana che nel pomeriggio diverranno forti su reggino tirrenico e sui bacini ionici crotonesi e cosentini.

-Giovedì: il Tirreno sarà quasi ovunque molto mosso: solo il cosentino vedrà mare mosso. Lo Ionio sarà generalmente molto mosso: faranno eccezione i bacini crotonesi che si presenteranno a tratti agitati. Venti sempre dai quadranti settentrionali moderati o forti.

Data: 28 dicembre 2016.

Fonte: meteoincalabria.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com