Da Napoli alle sfilate di moda: Claudia Puglia e Luciano Simeone alla conquista dei social *

*di Omar FALVO

BELLI, affascinanti e pieni di talento. Claudia Puglia e Luciano Simeone (nelle foto) sono tutto questo. Una coppia perfetta nella vita e nella lavoro. Passerelle, sfilate di moda importanti, campagne pubblicitarie nazionali e internazionali sono la loro specialità. Non lasciano nulla al caso e con sacrifici e passione portano avanti questo straordinario percorso. Un lavoro ricco di emozioni e tanta adrenalina. Girano l’Italia in lungo e in largo ottenendo apprezzamenti positivi per il loro lavoro. Claudia ha lavorato anche per la televisione (da ricordare la sua partecipazione nella fiction Don Matteo 10). Negli ultimi mesi le loro foto impazzano letteralmente sui social, con milioni di visualizzazione in tutto il mondo. Una loro recente fotografia è stata comprata dal New York Times per la copertina di un libro. Conosciamoli meglio con questa intervista.

-Una domanda per te, Claudia. Voi siete una coppia nella vita e nel lavoro, come conciliate il vostro tempo?
Abbiamo la fortuna di lavorare spesso insieme. Ovviamente ci sono delle volte in cui si sta lontani per giorni, per i vari impegni lavorativi, ma se capita, dopo il lavoro, lui passa da me anche solo per darmi un bacino. L’importante è cercare di tenere sempre la coppia solida e in armonia.

-Vuoi descrivere Luciano?
Luciano è serio, professionale ed è molto sensibile. In tutto quello che fa mette tanto impegno e nella coppia lui è il più romantico dei due, sa come farmi sognare.

-Quali sono le emozioni che si provano durante una sfilata?
Sicuramente c’è tanta tensione e paura di sbagliare, ma c’è anche tanta carica e adrenalina, dietro le quinte poi ci si diverte sempre tanto.

-Un aneddoto simpatico?
Luciano ama vedere il terrore sul mio viso quando andiamo nei parchi divertimento. Mi costringe a salire sulle montagne russe e mi prende in giro dicendo che sono una fifona, siccome sono una “permalosona” di prima categoria mi faccio forza e ci vado sfidando le mie paure. Tempo fa mi misi così paura che, una volta scesi dall’attrazione, mi misi a piangere e non gli rivolsi la parola per ore intere, mentre lui rideva come un matto (sorride). Fa questo ogni volta che ho paura di qualcosa, io spero che si arrenda ed invece non molla fino a quando non salgo con lui sulle maledette montagne russe. Lui dice che lo fa per farmi superare le mie paure, io credo invece che tenti di farmi venire un infarto (sorride).

-Claudia cosa vedi per il vostro futuro?
Abbiamo capito che progettare troppo il futuro non ha i suoi frutti, prendiamo la vita così come viene, l’importante per noi è stare insieme ed essere sempre affiatati come dal primo giorno. Ci pensano gli altri, a grande richiesta, a progettare per noi matrimonio e figli (sorride). Al momento lavoriamo per garantirci una stabilità per il nostro futuro e per il futuro della nostra famiglia.

-Luciano è difficile conciliare il vostro lavoro?
È difficile conciliare tutto, ma quando si è in armonia e sempre col sorriso tutto risulta più semplice.

-Claudia ti descrive come un ragazzo serio e molto sensibile, descrivila anche tu.
Gioiosa ed amorevole perché sorride sempre e mette tanto amore in quello che fa e sa trasmetterlo agli altri. Vuoi raccontarmi un aneddoto simpatico? Quando ancora non eravamo fidanzati, mi chiese di prendere un caffè perché a Napoli è più buono, ma in quel momento ero a Londra proprio in una caffetteria, precisamente da Starbucks; le dissi semplicemente che anche a Londra era buono il caffè (sorride). Lei non capì che era riferito solo al caffè e lo percepì come altro … . Infatti dopo poco ci conoscemmo meglio… . Mi piace sempre ricordarlo perché ancora me lo fa pesare.

-Cosa speri per il vostri futuro?
Semplicemente di continuare ad amarci. E che i nostri sogni si possano realizzare.

Grazie per questa piacevole chiacchierata a presto.
Grazie a te.

Data: 13 gennaio 2017.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com