Valle del Savuto, l’inverno rigido penalizza studenti e pendolari del lavoro. Il ghiaccio alla base dei problemi *

*di Gaspare STUMPO

NON SI PLACA l’ondata di maltempo che da più giorni imperversa sul territorio della valle del Savuto e più in generale in Calabria. Sono state le basse temperature, nei giorni scorsi, a causare i maggiori disagi alla popolazione. Il freddo intenso e costante ha provocato, infatti, la formazione di lastre di ghiaccio sulle strade urbane ed extraurbane esponendo gli automobilisti a pericoli anche seri. I più penalizzati sono stati i pendolari. Alcuni professionisti sono stati costretti a restare a casa, altri hanno riscontrato problemi a causa delle pessime condizioni del fondo stradale. A Rogliano e in altri Comuni del comprensorio, per esempio, i sindaci hanno emesso nuove ordinanze di chiusura degli istituti scolastici per evitare situazioni di pregiudizio alla sicurezza pubblica. Nelle località montane e pre montane la neve è tornata a cadere provocando una ulteriore allerta presso uffici comunali di protezione civile.

Data: 23 gennaio 2017.

Nella foto: un incidente a causa del ghiaccio avvenuto nei giorni scorsi a Rogliano fortunatamente senza conseguenze.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com