Rogliano. “Esserci per Fare” chiede la convocazione di un Consiglio sullo stato delle casse comunali

RAZIONALIZZARE la spesa è una priorità. Il gruppo consiliare <Esserci per Fare> è tornato a focalizzare l’attenzione sull’argomento che attiene alla situazione finanziaria dell’Ente municipale. La componente guidata da Cristina Guzzo (nella foto) ha chiesto, infatti, la convocazione di un Consiglio aperto e straordinario, possibilmente in diretta streaming, avente ad oggetto l’analisi della situazione economica comunale. “Lo abbiamo chiesto e scritto alla Giunta Altomare, come del resto più volte sollecitati a voler informare la cittadinanza sulla situazione reale delle casse comunali, ricordiamo (ai più distratti) la casa di tutti, alimentata e sostenuta dalle tasche dei cittadini roglianesi, non un serbatoio, un salvadanaio a disposizione della politica”. Nella stessa occasione la minoranza ha ribadito la necessità di una commissione per la verifica e la razionalizzazione della spesa per garantire “maggiore respiro” allo stato dei conti mediante il taglio agli sprechi. “Basta con la mancanza di fondi dal Governo centrale, basta con i piagnistei e i pugni alzati a mo’ di rivalsa da ultimi gladiatori, servono cure immediate per fare una valutazione d’insieme prima del 28 febbraio, data in cui il neo sindaco (ma vecchio per amministrazioni ed incarichi anche di assessore al Bilancio) metterà le mani in tasca ai cittadini”. <Esserci per Fare> ha posto l’accento, quindi, su consulenze esterne, locali comunali improduttivi e società di riscossione “che generano costi” e che ad avviso del gruppo occorre razionalizzare.

Gaspare Stumpo

Data: 01 febbraio 2017.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com