Polo Sanitario Asp di Rogliano, dopo dieci anni arriva il nuovo eco-color-doppler

 SI CHIAMA eco-color-doppler ed è uno strumento di ultima generazione che permette di valutare l’anatomia e l’efficienza del cuore mediante un esame indolore, non invasivo, per il quale non è necessaria alcuna preparazione. Si tratta di uno dei mezzi più utilizzati nella diagnosi delle patologie cardiache, che basa la sua funzione sull’utilizzo di ultrasuoni accostati al colore. La qualità (e le caratteristiche) dell’immagine determinano un risultato che consente all’operatore di individuare eventuali patologie valutando per il paziente il percorso terapeutico più idoneo. “Un dispositivo importante – ha spiegato il dottor Giuseppe Antonio De Bartolo – che migliora il livello di prestazione nella Cardiologia di base”. De Bartolo è il medico che coordina le attività dell’ambulatorio di Cardiologia nell’ex Distretto (oggi Polo Sanitario di Rogliano) con risultati davvero apprezzabili. Un impegno che nell’anno 2016 ha prodotto 1540 prestazioni in dieci ore settimanali corrispondenti a (soli) due giorni di attività ambulatoriale. “Di De Bartolo sono note le qualità umane e professionali. Il risultato del suo lavoro – ha affermato il referente medico dell’Asp, Emilio Croce – è sotto gli occhi di tutti ed è frutto di competenza e disponibilità”. Il dottor Croce ha speso parole di elogio anche per le scelte dei vertici aziendali in rapporto alle esigenze delle “periferie” in un momento di grandi difficoltà per la Sanità calabrese. Già operativo, l’eco-color-doppler è arrivato dopo oltre dieci anni. E’ stato collocato in una ambiente accogliente e moderno. Complementare al resto della strumentazione, il suo utilizzo è fondamentale per l’abbattimento delle liste d’attesa. Fino a qualche giorno addietro, infatti, gli utenti del Savuto erano costretti a rivolgersi ad altre strutture sanitarie pubbliche, con tempi di prenotazione che a volte superavano i dodici mesi. Il Polo Sanitario Asp di Rogliano è, ricordiamo, il punto di riferimento multidisciplinare della Medicina territoriale. Completo di quattordici branche specialistiche, nell’anno 2016 ha effettuato oltre 12.000 visite, venendo incontro alla domanda di salute di un comprensorio che vanta una popolazione di oltre ventimila persone.

Gaspare Stumpo

Nella foto: i dottori Croce e De Bartolo con l’equipe infermieristica dell’ambulatorio di Cardiologia del Polo Sanitario di Rogliano con il nuovo eco-color-doppler.

Data: 04 febbraio 2017.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com