Rogliano, anche “Esserci per Fare” chiede il riutilizzo dei vecchi pannelli fotovoltaici

 DOPO “Un’Altra Rogliano” anche il gruppo consiliare “Esserci per Fare” ha chiesto la rimozione dei pannelli fotovoltaici in disuso (nella foto) collocati nello spazio esterno dell’edificio scolastico di via Dei Mille oggi sede di asilo nido. In due distinte occasioni le componenti di minoranza hanno evidenziato la necessità di spostare la struttura (peraltro già sostituita con una più moderna collocata sul tetto della scuola), per favorire l’implementazione di nuove aree parcheggio h24 secondo “Un’Altra Rogliano” oppure, a giudizio di “Esserci per Fare”, riutilizzandola per alimentare le lampade votive del cimitero. Il capogruppo Cristina Guzzo ha invitato l’Amministrazione comunale a “verificare l’effettiva efficienza dei pannelli fotovoltaici, che appaiono – ha scritto – ictu oculi abbandonati in via Dei Mille come in altri luoghi (via D’Epiro per esempio)” lavorando “per un loro effettivo riutilizzo”. “Esserci per Fare” ha posto l’accento, ancora una volta, quindi, sull’esigenza di razionalizzare la spesa in un momento difficile per le casse comunali, possibilmente con il contributo di una commissione consiliare. “Solo un piccolo esempio per continuare a spiegare l’utilità e l’indifferibilità della scelta di istituire una commissione per la razionalizzazione della spesa. Fatti e non parole. Di progettualità e di riutilizzo delle risorse comunali – si legge nell’ultimo documento del gruppo – il nostro Comune di dovrebbe occupare, il tutto senza elargire somme (che non abbiamo) in consulenze esterne: basterebbe – ha concluso gli interessati – lavorare in sinergia e ascoltare un po’ chi ha visioni diverse da un semplice Comune salvadanaio”.

Gaspare Stumpo

Data: 08 febbraio 2017.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com